26072021Ultime notizie:

Ossi, la TARI aumenta ancora

Camion mondezzaOssi, 4 maggio 2016. Continuano a salire instancabilmente le aliquote TARI. Anche quest’anno, con l’approvazione del piano finanziario relativo alla tassa dei rifiuti, si sono andati a definire degli incrementi che andranno ad incidere sia sui bilanci familiari che su quelli delle attività commerciali e non. Nel complesso l’aumento rispetto al 2015 risulta essere di oltre 88.000 euro con un incremento del 13,42%. La quota relativa alle utenze domestiche è quella che cresce maggiormente registrando un +13,7% a fronte di un +11,50% per le altre utenze.
“Si tratta di aumenti che non dipendono dalla volontà dell’amministrazione – ha commentato l’assessore al bilancio Alessandra Manca – Come è noto infatti la gestione dei rifiuti si deve auto-sostenere per cui all’aumento dei costi corrisponde necessariamente un aumento proporzionale delle tariffe che non possono essere coperte con altri fondi del bilancio e nulla si può fare per ovviare a questo fenomeno”.
Sono trascorsi quasi 10 anni dall’affidamento del servizio di gestione dei rifiuti ed in dieci anni i costi della raccolta differenziata sono aumentati sensibilmente. A ciò si aggiunga la volontà della precedente amministrazione di rinunciare alla partecipazione al servizio avviato dall’Unione dei Comuni del Coros che avrebbe comportato enormi risparmi per la nostra comunità.
Durante l’ultimo consiglio comunale sono stati inoltre fissati i termini per le scadenze delle rate di pagamento. Oltre alla rata di acconto che è scaduta il 31 marzo, le altre tre rate scadranno il 30 giugno, il 30 settembre ed il 30 novembre.
Di seguito le nostre simulazioni che mettono in evidenza gli aumenti per alcune tipologie di utenze.

Simulazioni aumenti TARI 2016

 

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.