22042019Ultime notizie:

Venerdì a Tissi “Grande nudo”, candidato al Premio Strega 2017

Gianni Tetti foto Giampiero Bazzu colore 2Tissi, 13 aprile 2017. Approda a Tissi il “Grande nudo Experience tour” che sta portando il libro di Gianni Tetti, candidato al Premio Strega 2017, in giro per le biblioteche sarde.

L’appuntamento è venerdì 14 aprile alle ore 18:30 nella biblioteca comunale di Tissi.

Dialogherà con l’autore il libraio Emiliano Longobardi.

L’evento è promosso dall’autore in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Coros Figulinas, la biblioteca e l’amministrazione comunale di Tissi, la COMES-Cooperativa Mediateche Sarde.

Per maggiori informazioni:

https://www.facebook.com/gnexperience

http://www.comesbiblioteche.it/

http://www.corosfigulinas.it

Il libro

Grande nudo, un libro pubblicato dalla Neo edizioni, è il terzo romanzo pubblicato dallo scrittore sassarese Gianni Tetti, un autore che scava sotto la pelle e punta dritto all’emozione del lettore: emozione intensa, scomoda, forte pressante e viva.

Grande Nudo è l’ultimo romanzo della “trilogia del vento” che comprende I Cani là fuori (2009) e Mette Pioggia (2014), il libro più oscuro, spietato e conturbante di Gianni Tetti.

Grande Nudo è l’opportunità offerta a chi legge di guardarsi in uno specchio deformante; uno specchio capace però di restituire indietro l’immagine di una nudità primordiale, che stordisce.

Grande Nudo è la narrazione di un’umanità senza scampo, preda di se stessa. C’è una riscossa degli ultimi che parte da una Sardegna infetta, isola/mondo in cui i cani governano e un pescatore affetto dal morbo guida un’orda stracciata verso la terra promessa. C’è un finale imprevedibile, ci sono colpi di scena, c’è un’avventura vissuta da personaggi che non si dimenticano. Ci sono carestie e vendetta e non c’è scampo agli attentati che si susseguono in città, non c’è rimedio ai fondamentalismi, non c’è salvezza dalle nubi tossiche, non c’è alcuna speranza nella misericordia umana. C’è però una possibilità, una sola. È scritta nel vento e porta un nome: Maria.

L’autore

Gianni Tetti è nato a Sassari. Vive a Sassari. Si occupa di cinema e letteratura. Ha scritto e diretto il documentario Un passo dietro l’altro, è sceneggiatore di Sa Gràscia e ha collaborato alla sceneggiatura di Perfidia, film diretti entrambi dal regista Bonifacio Angius. I suoi racconti sono stati pubblicati su numerose riviste (Frigidaire, Il Male, Atti impuri) e in diverse antologie. Sempre per le Edizioni Neo ha pubblicato I cani là fuori (2009) e Mette pioggia (2014). Due anni fa è stato inserito da Mucchio Selvaggio fra i cinque scrittori più interessanti del panorama italiano ed è stato recensito dalle più importanti riviste di settore.

Tissi_Tetti

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.