27102020Ultime notizie:

L’FSI abbandona la videoconferenza ATS: “imbarazzante convocazione per problemi marginali”

Bosa, 25 giugno 2020.No che non ci siamo”, la Federazione Sindacati Indipendenti, non ha approvato la scelta della Direzione ATS Sardegna di convocare in video conferenza un tavolo di contrattazione integrativa aziendale in materia di libera professione intramoenia della dirigenza sanitaria e delle attività a pagamento. “Con tutte le importanti criticità che gravano in ATS non è sicuramente prioritario, in questo momento, discutere su questioni chiaramente secondarie” ha dichiarato la Segretaria Regionale Beatrice Mura che, dopo aver dichiarato a gran voce il disappunto per l’ordine del giorno ha abbandonato la riunione. 

“E’ inaccettabile che dopo mesi di assenza dovute all’emergenza Covid-19 durante i quali i problemi si sono pesantemente accumulati – ha proseguito Beatrice Mura –  si convochi, per di più tardivamente una videoconferenza su un argomento estremamente marginale rispetto a tematiche quali l’urgente necessità di riattivare i servizi, riaprire le attività ambulatoriali, dare seguito alle numerose richieste di mobilità del personale, procedere alle assunzioni straordinarie di infermieri, recuperare la produttività di servizi poco attivi e poco funzionanti a causa dello smart working. Stiamo vivendo – sottolinea Mura – un momento straordinario mai vissuto prima nel quale le proposte della dirigenza ci paiono quanto mai imbarazzanti. A peggiorare ancora questo stato di imbarazzo il secondo punto posto all’ordine del giorno relativo agli incarichi di funzione sanitari, il tutto senza avere a disposizione un minimo di documentazione da visionare sulle mappature dei pesi che rivestono un ruolo importante nella assegnazione. Senza un funzionigramma risulta difficile esprimere un parere competente e funzionale alla materia affrontata. 
I lavoratori questa volta sono veramente esausti – conclude Beatrice Mura – la corda è già troppo tesa e siamo pronti a far valere le nostre ragioni in ogni sede ed in ogni luogo e ad intraprendere tutte le azioni sindacali che riterremo opportuno”

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.