15062019Ultime notizie:

Ex Fondazione SGB, Tedde: “Incontri elettorali carbonari non risolvono i problemi”

Tedde: “Continua l’inconcludenza della giunta. Oltre cento famiglie nello sconforto”

IPAB San Giovanni BattistaCagliari, 5 giugno 2017.  “Non si risolvono i problemi del personale della ex San Giovanni Battista con incontri carbonari ai quali non vengono invitati i consiglieri regionali del territorio.” Così il consigliere regionale di Forza Italia Marco Tedde commenta l’odierno incontro fra l’assessore Arru, il presidente del Consiglio regionale Ganau, il consigliere Lotto, il Direttore amministrativo della Assl Pintor e tre sigle sindacali. “In due incontri di due mesi fa con i sindacati, Ganau, i consiglieri regionali del territorio e il management della ATS, su mia proposta avevamo unanimemente  deciso di portare in aula una leggina di interpretazione autentica che imponesse alla ATS l’assorbimento del personale. Ora si fanno gli incontri riservati a pochi, nei quali si decide non si sa bene cosa. Anzi, se fosse vero che l’assessore Arru per sciogliere il nodo giuridico si limiterà a proporre una delibera di Giunta per l’approvazione del piano di incorporazione, dopo che sull’ex Ipab è intervenuta una legge, una delibera di Giunta e un decreto del Presidente della Regione, è evidente -sottolinea l’ex sindaco di Alghero- che qualcuno non ha capito qual è lo stato del procedimento e qual è l’ostacolo amministrativo. Nel frattempo, ci duole dirlo, assistiamo ad una pasticcio amministrativo mai visto, con i dipendenti della ex Ipab che lavorano alle dipendenze della Assl senza che il loro rapporto sia stato oggetto di un atto amministrativo e senza un contratto di lavoro. Avevamo dato la nostra massima disponibilità a contribuire alla soluzione del problema, anche proponendo di esitare la leggina di interpretazione autentica, ma è evidente che in periodo elettorale i consiglieri regionali non affini debbono essere mantenuti ai margini. Crediamo -chiude Tedde- che sia arrivata l’ora di scrivere la parola “fine” su questo sconcio politico, giuridico e amministrativo che costituisce anche una solenne presa in giro per oltre cento famiglie.”

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.