16122019Ultime notizie:

Firmato protocollo d’intesa tra la Guardia di Finanza ed il comune di Porto Torres

Guardia_di_FinanzaSassari, 14 aprile 2016. Questa mattina, nella sede del comune di Porto Torres, è stato siglato un protocollo d’intesa tra il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Sassari ed il Comune di Porto Torres, per il coordinamento dei controlli della posizione reddituale e patrimoniale dei soggetti beneficiari di prestazioni sociali agevolate o di contributi economici concessi.

Il sindaco di Porto Torres Sean Christian Wheeler ed il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Sassari, Colonnello Francesco Tudisco, alla presenza del Tenente Roberto Zanghì, Comandante della Tenenza di Porto Torres, hanno siglato un importante protocollo d’intesa che prevede una collaborazione tra Ente ed Amministrazione in tema di controlli. L’accordo ha come obiettivo il miglioramento complessivo dell’azione ispettiva in materia di prestazioni sociali agevolate ed il favorire ogni opportuna sinergia nell’espletamento delle verifiche di rispettiva competenza.

Il protocollo prevede l’attivazione di controlli individuali ed a campione sulle posizioni reddituali e patrimoniali dei soggetti beneficiari di prestazioni agevolate pubbliche. Gli elenchi di nominativi, così come i controlli, saranno forniti ed effettuati nel pieno rispetto della privacy ai sensi del “codice in materia di protezione dei dati personali”. Le prestazioni sociali agevolate fornite dal Comune ed oggetto del protocollo sono quelle che prevedono forme diverse di sostegno economico, e vanno, dall’assegnazione di alloggi di edilizia popolare all’erogazione del servizio di assistenza domiciliare agli anziani, di assegni ai nuclei familiari numerosi, di assegni di maternità, alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo, all’iscrizione ai nidi d’infanzia comunali e in generale alle altre prestazioni sociali similari in ragione delle quali il Comune elargisce contributi alle famiglie.

La Guardia di Finanza darà comunicazione al Comune delle violazioni di natura amministrativa rilevate e invierà copia degli atti nei casi in cui è il Comune a dover applicare le sanzioni previste per le violazioni contestate. Per le violazioni tributarie saranno formulate proposte di recupero all’Agenzia delle Entrate.

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.