11122017Ultime notizie:

Dal 24 novembre al 7 dicembre “Mai più” contro la violenza sulle donne

violenzaTissi, 23 novembre 2017. Il 25 novembre è un giorno eletto come occasione per ricordare l’assassinio politico delle sorelle Mirabal, ‘las mariposas’, temibili avversarie del dittatore Trujillo. Era allora il 1960, ma il valore simbolico di quella violenza è ancora attuale. Tanto attuale che anche quest’anno, si svolgerà un evento sostenuto dall’Unione dei Comuni Coros (presidente Franco Spada, sindaco di Cargeghe) e coordinato, per il comune capofila, dall’Assessore alla Cultura di Tissi, Elena Pisuttu
Tutti concordi i comuni di Tissi, Ossi, Usini, Muros, Cargeghe, Florinas, Olmedo, Codrongianos ed Uri, dal 2013 hanno creato un reticolo di attività, denominate “Mai più” e distribuite in un arco di tempo ampio con il fine di sensibilizzare la popolazione sul tema della violenza di genere. Ancora oggi passano troppo spesso inosservati comportamenti umilianti per le donne che costituiscono l’humus degli episodi di violenza: un marito o un figlio che danno per scontato che la madre e la sorella siano tenute ad attendere a tutte le incombenze domestiche; un gruppo di amici che disprezza l’espressione libera della sessualità delle donne. Comportamenti di questo tipo sono già violenza e sono alla base del pensiero sessista. «Condanniamo prontamente gli stupri e le violenze eclatanti e clamorose – afferma con determinazione l’Assessore Pisuttu – ma non facciamo caso ai molti episodi che, con la loro frequenza e capillarità, legittimano attitudini e comportamenti scorretti». Secondo l’Assessore Elena Pisuttu «si potrà cessare di parlare di violenza contro le donne solo quando tutti e tutte avremo imparato a costruire relazioni basate sulla dignità e sul rispetto reciproco».

Locandina Mai Più 2017

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.