06082020Ultime notizie:

Alghero. Secondo atto della sagra del riccio

Ricci-di-mareAlghero, 15 marzo 2017. Dopo l’ampio successo dello scorso fine settimana, nel mercato del primo pescato torna la sagra del riccio. L’iniziativa fa parte della manifestazione Rosso di Mare ed è curata dall’associazione dei Pescatori Subacquei del Nord Sardegna in collaborazione con la Coldiretti, il mercato Campagna Amica, l’assessorato alle Attività Produttive del comune di Alghero e la Fondazione Meta.

La sagra del riccio è l’atto che sancisce l’inizio della stagione turistica e ogni anno è capace di richiamare nella riviera del Corallo migliaia di turisti e appassionati da tutta l’Isola. Le degustazioni si svolgono durante il fine settimana e sono in programma fino al 2 aprile.

La novità di quest’anno riguarda la centralità del ruolo dei pescatori subacquei che, dopo essersi riuniti in un’associazione, si sono fatti carico di organizzare la sagra. E anche se il meteo fino a ora non è stato favorevole alla pesca del riccio, i pescatori ci stanno mettendo il cuore per offrire ai clienti il miglior prodotto possibile: «Lo scorso fine settimana abbiamo accolto nei nostri stand più di duemila persone e anche se a causa delle forti correnti e della temperatura dell’acqua la maggior parte dei ricci che raccogliamo sono vuoti, abbiamo fatto uno sforzo straordinario per soddisfare al meglio le richieste degli appassionati, afferma il presidente dell’associazione Leonardo Mura».

La sagra del riccio fa parte della rassegna gastronomica Rosso di Mare che porta sulle tavole dei ristoranti algheresi il riccio in tutte le sue declinazioni. Durante il fine settimana ogni chef propone ai clienti un piatto originale a base di riccio e al termine della manifestazione la ricetta migliore sarà premiata da una giuria di esperti con il riccio d’oro.

«Questa edizione della sagra del riccio è molto importante perché finalmente unisce le due anime di una città che da sempre guarda alla bellezza del mare e alla genuinità dell’agricoltura, afferma il presidente di Coldiretti Alghero, Vittorio Cadau. Grazie al lavoro svolto dalla Coldiretti e dai nostri operatori del circuito Campagna Amica puntiamo a rinforzare il concetto della multidisciplinarità agricola per insegnare ai consumatori e ai ristoratori come sfruttare al meglio i prodotti del nostro territorio combinando i sapori della campagna con quelli del mare».

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.