Codice Iban, cosa rischio se devo comunicarlo: meglio saperlo prima

Fai sempre fare molta attenzione se devi dare il codice Iban, sai il motivo? Leggi bene non è una cosa così superficiale, anzi.

I nostri dati bancari devono essere sempre al sicuro da persone che non hanno buone intenzioni. Purtroppo negli ultimi anni abbiamo assistito a numerose truffe di ogni genere. Sembra che i ladri hanno un’idea nuova al giorno.

iban attenzione dati
Codice Iban, cosa rischio se devo comunicarlo- Ossinotizie.it

Il nostro Iban deve rimanere segreto e non dobbiamo dirlo con semplicità. Il motivo? Ci sono davvero moltissimi dati privati quando lo forniamo. Leggi con noi nel dettaglio di che cosa si tratta.

Iban: fai molta attenzione

A tante persone se viene chiesto questo codice bancario iniziano a preoccuparsi, mentre altre non fanno problemi. Dobbiamo sempre fare molta attenzione a quello che facciamo altrimenti possiamo essere vulnerabili a qualsiasi tipo di truffa.

Dietro la parola Iban troviamo l’International Bank Account Number, ovvero un codice composto da numeri e lettere che fa risalire in modo univoco al numero di conto e al suo intestatario. In Italia sono 27 caratteri, mentre in alcuni Paesi può arrivare fino a 34.

iban attenzione dati
Cosa posso rischiare se comunico l’Iban? – Ossinotizie.it

Questo codice non sono numeri casuali ma segue delle direttive ben precise che sono state dalla European Commitee for Banking Standards. Entriamo nel dettaglio insieme. Le prima due lettere indicano il territorio dove si trova il conto. In Italia, come sappiamo bene è IT.

I due numeri che troviamo immediatamente dopo sono il CIN, ovvero un controllo internazionale. Subito dopo c’è la lettera. A seguire ci sono i 5 numeri che indicano l’ABI. In questo caso stanno ad indicare la nostra banca, come i successivi 5 numeri. Il CAB. Specificano la succursale dove abbiamo il conto.

Gli ultimi numeri indicano il conto corrente dell’intestatario. Ma se diamo il nostro Iban a qualche male intenzionato può derubare i nostri risparmi? Iniziamo dicendo che molto spesso questo codice si trova anche sulle carte di credito. Ecco quindi che conoscere solamente questo dato non ci espone in modo particolare ad una sottrazione di denaro in modo illecito.

Questo codice ci aiuta se vogliamo ricevere dei soldi, magari lo stipendio o la pensione. Oppure se dobbiamo ricevere del denaro per altri motivi. Nessuno però potrà mai togliere i soldi sul tuo conto corrente se conosce solamente questo codice alfanumerico.

Da adesso in poi non ti preoccupare. Mantieni sempre in modo privato il tuo codice e non sbandierarlo a tutti per una questione di sicurezza. E ricorda cerca sempre di non fornire mai dati a chi non conosci o telefonicamente!