Vignarola, il contorno romano che fa impazzire tutta l’Italia: prova la ricetta della tradizione

Hai mai provato la vignarola? Questo strepitoso contorno romano conquisterà il palato di tutti, questa ricetta devi proprio provarla.

Si tratta di una ricetta tipica della tradizione contadina laziale, che prende infatti il nome dai ‘vignaroli’, cioè i contadini che vendevano verdura e frutta. Questo squisito contorno si prepara solitamente in primavera con le verdure di stagione e si realizza con estrema facilità. La vignarola farà impazzire sia te che i tuoi ospiti, provala subito e non te ne pentirai.

Vignarola contorno romano
Vignarola su piatto colorato -ossinotizie.it

La vignarola si sposa benissimo con secondi piatti di carne, però oltre che come sfizioso contorno può essere gustato anche come antipasto o come condimento della pasta. Puoi utilizzarlo anche per farcire squisite torte salate o su crostini di pane, in ogni modo è davvero buonissimo.

Cosa stai aspettando? Assicurati di avere tutti gli ingredienti che servono e prepara subito questo favoloso contorno romano. Con il suo invitante profumo e il suo incredibile sapore conquisterà tutta la famiglia.

La vignarola è un contorno squisito e semplice da preparare, farà leccare i baffi a tutti

Per realizzare questo gustoso contorno non ti serviranno né molti ingredienti né molto tempo, il procedimento è davvero alla portata di tutti. Seguendo la ricetta il risultato sarà strepitoso, i tuoi commensali infatti ne andranno matti.

Vignarola ricetta
Vignarola -ossinotizie.it

Per preparare un’ottima vignarola ti occorrono i seguenti ingredienti:

  • 300 gr di fave sgranate
  • 5 carciofi puliti
  • 200 gr di lattuga romana
  • 300 gr di piselli (freschi o surgelati)
  • 100 gr di pancetta a cubetti
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 cipollotto
  • mentuccia q.b.

Procedimento:

  1. Innanzitutto occupati delle verdure, quindi lava bene la lattuga e dopo averla asciugata tagliala a pezzetti. Sgrana le fave e anche i piselli se usi quelli freschi.
  2. I carciofi puliti durante la preparazione tienili all’interno di una scodella con acqua e limone, ciò impedirà di farli annerire.
  3. Prendi ora il cipollotto, tritalo finemente e fallo imbiondire in una capiente padella con un filo d’olio extravergine di oliva.  Dopo qualche minuto aggiungi anche i cubetti di pancetta e mescola bene.
  4. In padella versa poi i carciofi dopo averli tagliati a spicchi sottili e dopo qualche minuto unisci anche le fave.
  5. A questo punto, versa anche i piselli freschi o surgelati, poi aggiungi un bicchiere d’acqua e prosegui la cottura per circa 10-15 minuti a fiamma media.
  6. Trascorso questo tempo aggiungi la lattuga, insaporisci con un pizzico di sale e un po’ di mentuccia, questa conferirà al piatto un profumo eccezionale.
  7. Fai cuocere la vignarola per qualche altro minuti per far appassire la lattuga e mescola con delicatezza per far amalgamare gli ingredienti tra loro. Togli poi dal fuoco questo squisito contorno e gustalo con i tuoi ospiti, piacerà davvero a tutti.