Tossisci sempre al mattino? Cosa può nascondere questo segnale

Se ti capita di tossire sempre al mattino allora questo segnale può nascondere qualcosa di grave: ecco cosa.

La tosse mattutina può essere un’abitudine di molte persone, ma quando preoccuparsene veramente? Questo campanello d’allarme può essere significativo in alcuni casi specifici. Qualche colpo di tosse la mattina, prima di iniziare la giornata, può essere la soluzione per moltissime persone. Ma come mai lo facciamo?

tossire al mattino cosa vuol dire
Tossisci sempre al mattino? Fai attenzione ad alcune informazioni-Ossinotizie.it

La spiegazione non è complicata da comprendere infatti il riflesso della tosse non è di per sé una malattia. In generale quando la facciamo liberiamo le vie aeree da qualcosa che le ostruisce. Questo quindi può essere un importante campanello d’allarme in alcuni casi: vediamo quali.

Fare la tosse al mattino, ecco cosa significa e quali sono le conseguenze: è un campanello d’allarme.

Fare la tosse appena svegli può essere anche solo un’abitudine e non deve essere in questo caso un motivo di preoccupazione. Sicuramente però ci indica che qualcosa non sta andando benissimo nell’apparato respiratorio ovvero che c’è un’ostruzione che non fa passare al meglio l’aria.

Ma cosa significa? Secondo il dottor Alessandro Zanasi, presidente dell’associazione italiana per lo so studio della tosse, come riporta il sito Starbene.it, questa condizione può essere o meno grave.

tossire al mattino cosa vuol dire
Cosa può nascondere questo segnale?-Ossinotizie.it

Non solo chi ha patologie, ma anche chi è in perfetta salute può presentare al mattino una tosse decisamente fastidiosa, accompagnata anche da un raspino alla gola. Questo può dipendere da diversi fattori, che non sempre indicano qualcosa di allarmante. Il primo infatti riguarda l’aria troppo secca ovvero con un basso grado di umidità.

Se nella stanza in cui dormiamo non c’è abbastanza umidità, le mucose, il naso e i bronchi si asciugano e a loro volta si irritano, per questo iniziamo a tossire. Altro segreto per arginare la tosse è quello di tenersi sempre idratati e bere acqua non solo quando arriva il colpo di tosse, ma anche durante la giornata.

Nel caso di soggetti fumatori poi la tosse è costante al mattino e soprattutto per chi fuma da tempo e superati i 40 anni, può essere il segnale di una broncopneumopatia cronica ostruttiva ovvero di una malattia polmonare progressiva che provoca sia la bronchite che l’enfisema polmonare. Ecco perchè nel caso di soggetti fumatori, la tosse mattutina va indagata a fondo per capirne le cause.

Fare tosse al mattino inoltre può indicare anche malattia da reflusso gastroesofageo che generalmente è accompagnata da disfonia ovvero dall’alterazione della voce che si fa rauca. In questo caso quindi dipende esclusivamente da quello che abbiamo mangiato la sera a cena ovvero se il pasto è stato abbondante e ha creato fastidio.

Quello che consiglia l’esperto, in ogni caso, è indagare a fondo se la tosse dovesse persistere per almeno 20 giorni senza un motivo apparente. Meglio capire se dietro c’è qualcosa!