Stai distruggendo i tuoi capelli senza saperlo: devi usare solo questo pettine contro i nodi o farai solo altri guai

Esiste un pettine perfetto per i capelli pieni di nodi, capace di non provocare dolore o danni al cuoi capelluto o agli stessi capelli. Ecco qual’è!

Il pettine è uno degli attrezzi più utilizzati della storia dell’umanità. Infatti, gli antichi egizi avevano l’abitudine di conservarlo nelle tombe dei defunti, come ad esempio nella famosa necropoli di Naqadah del III millennio a.C., nella quale sono stati rinvenuti ben tre pettini in avorio. Inoltre, secondo gli storici questo antico attrezzo non serviva solo per pettinare i capelli, ma era utilizzato anche come ornamento oppure per bloccare i capelli sul capo.

pettine capelli come sceglierlo
Come scegliere il pettine per i capelli, non puoi sbagliare-Ossinotizie.it

Nell’antica Grecia, invece, il pettine era quasi sacro, veniva collocato vicino alle divinità come Atena, affinché potessero usarlo. E non solo: c’era addirittura l’abitudine di offrirlo agli Dei dopo aver ricevuto un miracolo.

Il pettine perfetto per i nodi

Chiaramente, per poter avere dei capelli perfetti e sani bisogna scegliere il pettine giusto, poiché ogni persona è diversa dall’altra. Quindi, il consiglio è scegliere lo strumento adatto ai propri capelli. Inoltre, va ricordata l’importanza dello shampoo e del balsamo, i quali riescono a mantenere la chioma pulita, forte, morbida e sana.

pettine come sceglierlo
La scelta del pettine è molto importante per i capelli-Ossinotizie.it

Pertanto, per ottenere dei capelli brillanti e morbidi deve esserci una combinazione di vari fattori: la qualità del pettine, un buon shampoo e anche un corretto modo di pettinare. Infatti, il pettine deve essere utilizzato pettinando prima di tutto le lunghezze, dopodiché si può raggiungere la radice del capello.

Naturalmente, bisogna ricordare che per ogni circostanza deve esserci uno strumento diverso: in caso di capelli bagnati è consigliabile adoperare un pettine a denti larghi, poiché è perfetto per eliminare i nodi e per non danneggiare il delicato cuoio capelluto. Tuttavia, non vanno assolutamente confusi i pettini con le spazzole, perché hanno due compiti completamente diversi. La spazzola viene solitamente usata quando i capelli sono asciutti, e in caso di chioma voluminosa è consigliabile usare una che abbia dei denti lunghi e morbidi.

Per quanto riguarda i capelli lunghi, molte donne utilizzano una spazzola rettangolare piatta, dotata sempre di denti lunghi e morbidi. Come tutti sanno, i capelli possono essere suddivisi in lisci, mossi e ricci. Pertanto, ogni capello ha bisogno di un proprio pettine.

Infatti, pettinare una chioma riccia con uno strumento sbagliato, potrebbe addirittura spezzare o elettrizzare i capelli. Perciò, per questa specifica chioma si consiglia un pettine a denti larghi, con delle punte arrotondate e lisce. Coloro che possiedono una chioma di capelli mossi, invece, dovrebbero prediligere un pettine a denti larghi che abbia una forma a zigzag.