Massimo Giletti, il vero motivo dietro la cacciata da La7: cosa è successo con Cairo

Massimo Giletti e Urbano Cairo, cosa è davvero accaduto tra i due? Finalmente si è venuti a conoscenza del vero motivo dello stop.

Ipotesi, verità dette e non dette, rumorosi silenzi, dichiarazioni e giudizi di ogni sorta. C’è questo e tanto altro ancora da quell’ormai noto 13 aprile quando uno stringato comunicato della rete televisiva La7 ha sorpreso tanti.

giletti cairo
Massimo Giletti, il vero motivo dietro la cacciata da La7- Credit ANSA- Ossinotizie.it

La7 ha deciso di sospendere la produzione del programma “Non è l’Arena” che da domenica prossima non sarà in onda. Si ringrazia Massimo Giletti per il lavoro svolto in questi sei anni con passione e dedizione. Un istante dopo il lancio da parte delle agenzie di stampa del comunicato della rete televisiva dell’editore Urbano Cairo, sono iniziate a circolare le ipotesi più diverse riguardo questo improvviso stop.

Domenica 16 aprile, come da comunicato, il programma condotto da Massimo Giletti, Non è l’Arena, non è andato in onda. Per domenica prossima, 23 aprile, il direttore del TG La7, Enrico Mentana, ha annunciato via Facebook una trasmissione speciale dedicata al caso-Giletti, proprio nello spazio lasciato libero dal programma di approfondimento del conduttore torinese.

Massimo Giletti e Urbano Cairo, il vero motivo dello stop

Nel messaggio via Facebook di Enrico Mentana si legge come vi sia la ferma volontà di fare chiarezza su tale vicenda sgombrando il campo da tutte le illazioni venute fuori in questi giorni.

giletti cairo verità
Giletti e Cairo: finalmente la verità-Credit ANSA-Ossinotizie.it

Nel momento in cui gli è stato consegnato il Tapiro d’Oro di Striscia la notizia, Massimo Giletti ha parlato di un paese ancora non pronto a conoscere delle verità scomode. Può essere la verità, o una parziale verità. Sembra che vi sia anche un altro motivo che ha spinto l’editore Urbano Cairo a sospendere definitivamente il programma di Massimo Giletti. Alla base dell’improvviso stop vi sarebbe soltanto una questione legata ai costi della trasmissione Non è l’Arena. Lo scrive Salvatore Merlo, su Il Foglio: “Massimo Giletti faceva perdere una barca di soldi a Urbano Cairo“, come riportato da today.it.

Il problema pertanto sarebbe meramente economico, dovuto ai deludenti ricavi pubblicitari che avrebbero portato ad un passivo di “circa centocinquantamila euro” a puntata. A ciò si deve poi aggiungere l’altro fondamentale tema degli ascolti, in netto calo rispetto alla prima edizione del programma. Nelle ultime settimane Non è l’Arena non ha superato gli 800mila spettatori. In tanti attendono ora la trasmissione di Enrico Mentana che probabilmente farà chiarezza su una vicenda che al momento di chiaro ha davvero poco. Verità scomode da rivelare o problemi economici alla base dello stop di Non è l’Arena? Lo scopriremo solo vivendo…fino a domenica sera su La7. Forse.