Grembiule asilo: quanti ne servono e cosa controllare per scegliere quello giusto

La scuola sta per cominciare e devi acquistare il grembiule di tuo figlio? Ecco cosa devi guardare per comprare quello giusto.

Con l’arrivo di settembre è ricominciato il mese maggiormente temuto dagli studenti ossia quello che segna l’inizio di un nuovo e lungo anno scolastico. In questo periodo bisogna iniziare a pensare già a tutto il materiale scolastico che deve essere acquistato e tra le varie cose da dover prendere, vi sono anche i grembiuli. 

grembiuli cosa fare attenzione
Grembiule asilo: quanti ne servono e cosa controllare per scegliere quello giusto-Ossinotizie.it

Accettati da alcuni ma odiati da molti, i grembiuli hanno una funzione ben precisa ossia quella di evitare che i vestiti dei bimbi più piccoli – infatti vengono utilizzati all’asilo e alle elementari – possano sporcarsi quando si gioca con i pennarelli colorati oppure all’aria aperta. Quando si deve acquistare un grembiule non bisognerebbe prenderne uno a caso, ma valutare alcuni parametri in modo da comprare quello migliore e che sia il più confortevole per il proprio figlio.

Guida all’acquisto di un grembiule per la scuola: ecco cosa guardare

Innanzitutto è bene sapere che bisognerebbe acquistare minimo due grembiuli, poiché, sporcandosi con molta facilità, bisogna averne sempre almeno uno di ricambio per il tempo che si utilizza per lavare l’altro. Quando si decide di acquistarne uno, vi sono 5 parametri in particolare da tenere in considerazione.

grembiuli quanti
I grembiuli sono utili per non sporcare i vestiti- Ossinotizie.it

Innanzitutto bisogna pensare al tessuto con cui è realizzato il grembiule stesso optando per il cotone puro poiché è un materiale traspirante e che risulta delicato sulla pelle. Vi sono tessuti di cotone misto poliestere che sono un po’ più resistenti all’usura. Un altro aspetto fondamentale è ovviamente la taglia, ed è meglio sceglierla in base all’altezza piuttosto che basandosi sull’età, visto che di solito taglia ed età non vanno di pari passo.

Per quanto riguarda invece il colore sarà l’istituto a indicare quale scegliere visto che ognuno ha le sue regole. Tendenzialmente quelli più utilizzati sono l’azzurro, il rosa, il bianco, il nero e il giallo.

Un’altra scelta da tenere in considerazione riguarda il tipo di chiusura se optare per i bottoni oppure la cerniera: i grembiuli classici hanno i bottoni, ma la zip è stata pensata per i bimbi più piccoli, più che altro per una questione di praticità.

Infine l’ultimo aspetto da ricordare è quello relativo alle maniche, poiché esistono grembiuli a maniche lunghe per l’autunno e l’inverno e quelli a maniche corte per quando viene più caldo. Di conseguenza, il numero di grembiuli da dover acquistare potrebbe salire a quattro se si vuole optare anche per quelli con le maniche corte.