Ecco il motivo per cui dovresti tenere almeno una di queste 5 piante dentro casa: molti già lo fanno

Ogni appartamento deve essere arricchito dal verde: ci sono 5 piante in particolare che non possono mancare in casa, il motivo è molto semplice. 

Sono sempre di più coloro che si avvicinano al mondo verde, scoprendo una particolare propensione per le piante. Non soltanto chi dispone di un giardino o di un terreno può infatti, dedicarsi alla coltivazione. Anche dentro ad un semplice appartamento c’è la possibilità di ricavare un angolino in cui prendersi cura di queste favolose compagne green.

piante appartamento
Le piante d’appartamento – ossinotizie.it

Tra le tantissime specie e varietà vengono identificate proprio le piante d’appartamento, ossia quella tipologia di vegetali che sono in grado di crescere perfettamente anche all’interno di quattro mura. Non tutti hanno la fortuna di nascere con il “pollice verde“, ma non c’è bisogno di disperare. Si tratta di un’abilità che si acquisisce con il tempo e con la pratica, imparando a scoprire le esigenze dei diversi tipi di pianta.

La presenza del verde in casa è a dir poco fondamentale. Questo infatti diventa non soltanto un meraviglioso elemento decorativo, ma anche un vero e proprio purificatore naturale d’aria. Ciò significa che tenere delle piante all’interno della propria abitazione, aiuta a ridurre le sostanze nocive e a rendere l’aria meno secca, portando enormi vantaggi sullo stato di salute. In soggiorno, in bagno, in cucina o in camera da letto, ogni luogo è adatto ad ospitarne una. Ma quali sono quelle che non possono mancare in casa?

Le 5 piante d’appartamento che non possono mancare: come sceglierle

Chi non ha molta pratica con la cura del verde non deve rinunciare ad accogliere delle piante in casa propria. Ne esistono alcune infatti, che richiedono una manutenzione a prova di principiante e sono in grado di resistere praticamente a qualsiasi condizione. Naturalmente, prima della scelta, bisogna valutare degli importanti fattori affinché esse possano trovare il loro habitat ideale.

pothos piante appartamento
Il pothos, una delle più comuni piante d’appartamento – ossinotizie.it

Sarà bene considerare la posizione e la temperatura, tenendo presente l’esposizione alla luce. Ma anche l’altezza e l’ampiezza degli arredamenti su cui verranno riposte, affinché la loro dimensione sia proporzionata. Esistono 5 piante che non possono mancare in casa. Sono semplicissime da curare e bellissime da vedere, la scelta perfetta per ogni appartamento o ufficio.

La prima è la classica kenzia, verde e dalla forma decorativa, appartiene alla famiglia delle palme. Perfetta per chi ama lo stile tropicale, può essere poggiata su un mobile oppure direttamente sul pavimento. Il suo effetto sarà scenografico. La seconda è la bellissima zamioculcas. Una semi-succulenta dalla scarsa manutenzione, si presenta con lunghi steli ricoperti di foglioline verdi simmetriche, diventando un vero elemento di design. Non ha bisogno di essere innaffiata spesso e, soprattutto, sopravvive anche con scarsa luminosità e con temperature differenti.

Immancabile anche l’agave, per chi desidera ospitare in casa propria una pianta maestosa e dall’aspetto cespuglioso. Può raggiungere anche grandi dimensioni e la sua manutenzione è semplice, si può installare in qualunque zona della casa. Donerà un aspetto vivo e colorato. Non possono mancare infine, le vere “regine” della casa.

Agave
Agave,si può tenere in appartamento (Canva)- Ossinotizie.it

Due piante perfette anche per chi ha il “pollice nero”, perché in grado di sopravvivere alle condizioni più estreme. La sansevieria (o lingua di suocera) e il pothos sono tra le più comuni piante d’appartamento. Sopportano benissimo anche le zone più buie della casa, senza necessità di essere innaffiate spesso. Il pothos cresce a dismisura in brevissimo tempo, mentre la sanseveria diventa un bellissimo elemento d’arredamento. Ne esistono di diverse forme e dimensioni, perciò la scelta è infinita. Con queste piante la casa non sarà mai più come prima.

Impostazioni privacy