Come vestirsi quando fa molto caldo? Abbiamo sempre sbagliato tutto, ecco perché

Come vestirsi quando fa caldo? Il caldo afoso e asfissiante richiede dei tessuti ad hoc per vivere al meglio la stagione estiva.

Quali sono i migliori tessuti che ti rinfrescano? La risposta degli esperti per vivere al meglio la stagione più calda dell’anno. Quello che pensi possa essere giusto da mettere per combattere il caldo potrebbe non essere una buona idea.

Come vestirsi quando fa cado?
Vestirsi quando fa caldo: ecco i tessuti giusti – Ossinotizie.it

Puoi pensare che le canottiere bianche possono essere la scelta corretta o la prima che ti viene in mente quando pensi al guardaroba estivo ma ci sono altri tessuti rinfrescanti che puoi usare durante la stagione in cui il clima è umido e caldo.

Come vestirsi quando fa caldo: è tutta questione di fisica

Una delle migliori opzioni da indossare a temperature elevate, indipendentemente dal materiale, è un tessuto di colore chiaro: i colori scuri assorbono la luce dal sole e il calore che ne deriva.

Come vestirsi quando fa cado? Ecco la risposta dle prof
Come superare il caldo scegliendo gli indumenti giusti – Ossinotizie.it

Dal punto di vista dei materiali, una fibra artificiale come il nylon ti farà sentire a tuo agio. Di fatto, anche se il cotone è più fresco, una volta che inizi a sudare, sia che ti alleni o mentre sei fuori a temperature estremamente calde, i tessuti realizzati con fibre sintetiche riescono a garantire un maggiore comfort. Sono anche idrofobici, quindi non assorbono il sudore.

Se si riesce a tenere un tessuto asciutto a contatto con la pelle, si rimane inevitabilmente più freschi. In ogni caso, i tessuti migliori da indossare in estate sono: la viscosa, il lino, il cotone, al seta, lana merino, Chambray e nylon.

Per capire come vestirsi quando fa particolarmente caldo basta osservare i beduini nel deserto. Questo suggerimento arriva dal professore di fisica più famoso di Tik Tok. I beduini hanno l’abitudine di vestirsi con indumenti larghi e in tessuto particolarmente spesso. In questo modo possono isolarsi meglio dal calore.

Permettono la convezione dell’aria fra la pelle del tessuto. In sostanza, l’aria entra nel vestito ne assorbe il calore e riscaldandosi diventa più leggero fuoriuscendo dalla parte superiore. In questo modo fa spazio ad altra aria.

Gli indumenti che noi occidentali abbiamo l’abitudine di utilizzare, soprattutto quando fa caldo, non sono idonei a permettere questa alternanza di aria, perché notoriamente i nostri abiti sono più aderenti.

Di conseguenza, essi tendono a riscaldare la nostra pelle per conduzione. Dunque, in estate per convivere meglio con il calore, bisognerebbe optare per indumenti larghi, possibilmente di colore chiaro che siano in grado di riflettere le redazioni. E tu cosa indossi?

Impostazioni privacy