Arianna Mihajlovic, ancora lacrime e il messaggio più bello: “Mi manchi..:”

Arianna Mihajlovic ed il messaggio più bello, più sentito, più intimo. Un dolore che non si riesce a comprendere, né a contenere.

Hai voglia a dire che il tempo risana le ferite ed attenua il dolore. Passano i giorni, le settimane ed i mesi, ma tutto sembra drammaticamente uguale. Tutto è esattamente uguale a quel maledetto 16 dicembre 2022. Il giorno dell’addio.

arianna-mihajlovic ricordo Sinica
Arianna Mihajlovic il ricordo struggente- Credit Instagram ariannamihajlovic – Ossinotizie.it

Quel giorno Sinisa Mihajlovic ha smesso di combattere. Una grave forma di leucemia, in un primo tempo sconfitta, si è ripresentata più aggressiva che mai e ha posto fine alla sua giovane vita. Il tecnico del Bologna se n’è andato a soli 53 anni. Sono passati diversi mesi eppure il ricordo è ancora forte. La vicenda del tecnico serbo è stata un percorso volutamente condiviso, e non soltanto con i suoi familiari.

Arianna Mihajlovic, il suo messaggio più bello

Quando ha annunciato la sua malattia, durante una conferenza stampa, Sinisa Mihajlovic non è riuscito a trattenere le lacrime. Il “sergente”, l’uomo dal temperamento deciso, ha voluto rendere nota la sua storia, quasi invocasse il sostegno di tutti per affrontare quella terribile sfida. E tutti l’abbiamo seguita quella terribile sfida, fino all’ultimo giorno. E fino all’ultimo istante, dell’ultimo giorno di vita di Sinisa Mihajlovic, accanto a lui, c’è stata lei, la sua Arianna.

arianna-mihajlovic ricordo Sinica
I giorni passano per Arianna ma il dolore è ancora fortissimo -Credit Instagram ariannamihajlovic – Ossinotizie.it

Quattro mesi e una manciata di giorni senza il suo Sinisa. Arianna Rapaccioni e Sinisa Mihajlovic, una storia nata nel 1995 e coronata dal matrimonio nel 2005.Una splendida ed indimenticabile avventura che ha dato vita ad una famiglia quasi d’altri tempi. 5 figli, Viktorija, Virginia, Miroslav, Dusan, Nicholas. Arianna Mihajlovic ha continuato a vivere, pensando alla sua famiglia e a colui che non c’è più. Quell’addio così repentino, proprio nel momento in cui la speranza di avercela quasi fatta a sconfiggere quell’intruso aveva conquistato tutti, ha reso il distacco ancora più inaccettabile.

E così come il suo Sinisa aveva deciso di condividere con tutti il suo dramma e la sua umanissima paura, così Arianna Mihajlovic ha voluto condividere con tutti il suo dramma e la sua umanissima, e dolorosissima, solitudine. Un post sul suo profilo Instagram ha raccontato tutto questo. Una  foto che ritrae la coppia, bellissima, nel giorno del matrimonio e due parole cui non si deve aggiungere nient’altro: Mi manchi.

Un quadro familiare emozionante, e drammaticamente struggente, quello proposto da Arianna Mihajlovic, che ha trasmesso un’emozione forte a tanti. I quali, dal canto loro, hanno ancora una volta testimoniato quanto manchi un uomo come Sinisa Mihajlovic. E hai voglia a dire che il tempo attenua il dolore.