Allarme occhi: se hai questi sintomi apparentemente banali devi subito rivolgerti al medico | Controlla

Il nostro corpo ci avvisa sempre quando c’è qualcosa che non va; anche sintomi apparentemente banali possono essere un campanello d’allarme.

Oggi abbiamo molte più conoscenze riguardo alle malattie ma è anche vero che siamo sempre di fretta e spesso ci dimentichiamo di prenderci cura di noi stessi. La vita che facciamo è molto attiva e sempre colma di impegni; dovremmo però ogni tanto fermarci un attimo e anche (re)imparare ad ascoltare il nostro corpo.

sintomi apparentemente banali nascondono malattie
Non bisogna trascurare la salute degli occhi – Ossinotizie.it

Lo stress, infatti, può fare molti danni già di per sé, ma è ancora peggio se, per via della fretta, non prestiamo attenzione ai malesseri. A volte un piccolo segnale può essere il messaggio di allarme di qualcosa di grave che sta per succedere.

In questo articolo ci soffermiamo in particolare ad alcuni disagi che possono accadere ai nostri occhi; disagi che se trascurati possono innescare malattie più gravi, più complicate quindi da curare.

Attenzione a questi sintomi apparentemente banali; la vista e la salute in generale potrebbero essere a rischio

A volte pensiamo che le malattie si presentino da subito in modo importante: febbre alta, un malore, o qualcosa che ci fa allarmare immediatamente. In realtà esistono numerose patologie definite “subdole” proprio perché non danno sintomi iniziali tali da approfondire. Alcune di queste malattie colpiscono anche gli occhi, e saper riconoscere i primi segnali è utile a intervenire in tempo.

sintomi apparentemente banali nascondono malattie
Ascoltiamo sempre tutti i segnali che ci manda il nostro corpo- Ossinotizie.it

Una delle cose che può capitare molto spesso è avere gli occhi arrossati, che bruciano/pizzicano e lacrimano abbondantemente. Può darsi che in un primo momento potremmo dare colpa alla stanchezza, o all’uso eccessivo del pc o del cellulare, ma i sintomi potrebbero ricondurre anche ad una cheratite, cioè un tipo di infiammazione che colpisce le cornee.

Se trascurata, l’infezione può causare anche ulcere alle cornee stesse compromettendo in maniera irreversibile la vista. A volte avvertiamo mal di testa e ci accorgiamo di avere la vista annebbiata; anche in questo caso potremmo pensare ad una giornata di lavoro troppo pesante.

Attenzione, però, perché in caso di dubbio è sempre meglio contattare un medico, soprattutto se notiamo che il diametro delle pupille è diverso, perché potrebbe trattarsi di anisocoria. La condizione è la spia che forse siamo di fronte ad un’ischemia, ad un ictus, o ad un problema neurologico.

Infine, qualsiasi variazione improvvisa della vista, soprattutto se accompagnata da dolore all’occhio, può essere il sintomo di svariate patologie, che vanno dal distacco della retina a quello del corpo vitreo, e dunque è opportuno consultare al più presto il proprio medico.

Anche in assenza di sintomi e/o problemi, gli esperti consigliano di fare una visita oculistica almeno una volta all’anno, proprio perché in questo modo si possono rilevare subito piccole o grandi anomalie e ideare la terapia più idonea.