22092021Ultime notizie:

Barriere architettoniche. Uri si doterà del PEBA, passa la mozione del consigliere Fiori

Michele FioriIl comune di Uri si doterà del Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche (P.E.B.A.). Passa all’unanimità la mozione presentata dal Consigliere di opposizione Michele Fiori

Uri, 11 febbraio 2016. Nella seduta del 28 Gennaio, il Consiglio comunale di Uri ha espresso la volontà di dotarsi del P.E.B.A., accogliendo la mozione presentata lo scorso 30 dicembre dal Consigliere di opposizione Michele Fiori.
La predisposizione del “Piano per la Eliminazione delle Barriere Architettoniche da parte dei comuni – sottolinea Fiori – è prevista da specifiche leggi a tutela dei diritti delle persone che necessitano di maggiori attenzioni, quindi, da un lato si tratta di dare un concreto segnale di civiltà ed attenzione rispetto al tema del diritto alla mobilità e dall’altro di mettere il nostro comune al passo con le normative vigenti.
L’obiettivo del piano è quello di censire e classificare tutte le barriere architettoniche presenti negli spazi pubblici (strade, piazze, parchi, etc.) e negli edifici di proprietà comunale, e successivamente proporre soluzioni per la loro eliminazione stimando i costi per gli interventi di abbattimento.”
“Nei giorni precedenti alla discussione della mozione – continua il Consigliere – ho fatto un giro per il paese accompagnato da una persona direttamente interessata al tema, che ringrazio vivamente per l’aiuto che mi ha dato nel comprendere determinate situazioni con occhi diversi. Per fare un esempio, le stesse rampe presenti nei marciapiedi che consentono l’accesso alla casa comunale presentano dei piccoli gradini che rendono difficoltoso l’accesso per chi le affronta con una carrozzina, eppure, a prima vista, potrebbero sembrare agevoli e conformi alla norma. Un’altra soluzione particolarmente semplice da mettere in pratica è l’idea di posizionare alcune fioriere di fronte all’edicola di piazza Alisa, al fine di evitare che, come spesso accade, le auto rampa per disabilipossano essere parcheggiate a ridosso della stessa impedendo l’accesso alle persone in carrozzina che si recano ad acquistare il giornale. E’ importante inoltre segnalare la carenza di parcheggi riservati ai veicoli al servizio di persone con difficoltà motorie, sebbene pare che a questo si stia finalmente ponendo rimedio, soprattutto grazie alle segnalazioni e richieste pervenute al Comando di Polizia Locale, che ha predisposto lo studio per la realizzazione di ulteriori 10 stalli nei principali luoghi di interesse pubblico.
La rimozione di questo tipo di impedimenti comporterebbe costi talvolta irrisori ma è fondamentale che per prima cosa se ne abbia piena contezza ed è proprio questo il ruolo e lo scopo del P.E.B.A.”
Conclude quindi il Consigliere “Sono soddisfatto del fatto che il Sindaco e tutti i Consiglieri abbiano condiviso la finalità della mia proposta. Su tematiche come questa non ci sono colori di bandiera o di appartenenza: si tratta di un bel segnale di civiltà e di buonsenso da parte dell’intero Consiglio comunale di Uri”.
Come proposto da Michele Fiori la mozione prevede inoltre di vincolare una parte degli oneri di urbanizzazione incassati dal comune destinandoli ad opere per l’abbattimento delle barriere architettoniche, secondo quelle che saranno le priorità indicate nel P.E.B.A.

 

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.