12122018Ultime notizie:

Tissi. Si è chiusa la prima edizione del Festival Letterario Sas Puntas

DSC_3694Tissi, 5 giugno 2018. Si è conclusa domenica scorsa la prima edizione del Festival Letterario “Sas Puntas”, nel comune di Tissi. 
Il Festival, ideato dagli editori della Catartica Edizioni, Giovanni Fara e Daniela Piras e realizzato insieme alla collaborazione dell’associazione turistica Pro Loco e del gruppo musicale “Materia Oscura”, ha avuto come cornice d’avvio proprio il sito archeologico da cui ha preso il nome, l’Ipogeo de “Sas Puntas”, dove si è partiti con uno spettacolo di reading di poesie e racconti di Luana Farina e Roberta Cucciari, accompagnate al basso da Tore Cadeddu. Gli appuntamenti si sono susseguiti poi nella piazza principale del paese, nella “carrela’e su puttu”, dove sono stati presentati i libri di Fabrizio Raccis e di Angela Bonanno. Ospite del Festival anche l’attore Daniele Monachella, il quale ha interpretato alcuni brani tratti dal libro dell’autrice siciliana “Prima dammi il pane”. Nella piazza è stato allestito un piccolo mercato del libro, con soli editori indipendenti, e alcune mostre di artisti grafici. Nella giornata di domenica si è tenuta la premiazione del “Premio Letterario Tene Tene”, dedicato alla produzione letteraria per l’infanzia; c’è stato spazio per parlare di luoghi cardine della cultura con il dibattito incentrato sul ruolo delle biblioteche come presidi per la sua diffusione. Si è proseguito poi con una esecuzione musicale d’eccezione, che ha visto protagonista la compositrice Giovanna Dongu e il chitarrista Giorgio Bittau. unnamedLe presentazioni dei libri di Davide Piras e di Fiorenzo Caterini, insieme all’interpretazione poetica del tissese Gigi Sancis, hanno chiuso la serata. Tra gli ospiti, oltre agli scrittori, anche musicisti, illustratori grafici, artisti che hanno arricchito il festival con le loro mostre: Salvatore Palita, Francesco Zolo, Underground Experiment, Sara Pilloni, ResPublica (spazio autogestito di Alghero). 
“Siamo convinti che non ci siano né luoghi né persone ostili agli eventi culturali, del resto Tissi è sempre stato terra di poeti, da qui è nata l’idea di realizzare gli appuntamenti in luoghi insoliti: l’ipogeo, e la piazza Municipale – dicono i promotori – Tissi è ricco di angoli suggestivi e di luoghi caratteristici che si prestano ad accogliere eventi di questo tipo, per cui diamo appuntamento al prossimo anno”. Nell’attesa ci saranno varie “pillole”: il Festival Sas Puntas continua infatti sabato 9 con il suo “Sas Puntas Off”, al Bar Gemini con un aperitivo che vedrà la presentazione della casa editrice Catartica Edizioni e l’esibizione musicale dei Materia Oscura. 

 

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.