22102017Ultime notizie:

Tissi: pulizia straordinaria di tutto il paese con l’operazione “Il paese che ci piace”

tissi sporcaTissi, 9 agosto 2017. La questione “decoro urbano” era tra le argomentazioni cardine del programma elettorale della lista “Tissi cambia” e, allo stesso tempo, uno degli elementi maggiormente criticati alla precedente amministrazione.
A distanza di meno di due mesi dall’insediamento, con la determinazione di Giunta Comunale n.205 del 01/08/2017, l’amministrazione ha così proceduto ad affidare alla ditta Cooperativa Longaria 95 Soc. Coop. Arl, l’incarico del servizio di pulizia e spazzamento straordinario dell’intero perimetro urbano e taglio e smaltimento in discarica autorizzata di tre pini presso l’area dell’Ex-Mà.
“L’ appalto è stato affidato mediante gara espletata sul MEPA – dichiara il Sindaco Gianmaria Budroni – questo è l’inizio di un percorso di decoro urbano e ordine del nostro paese. Il fattore “pulizia-igiene” è tra gli obbiettivi che la nostra amministrazione si è prefissata di portare avanti con impegno e puntualità, confidando sempre nel contributo civico dei nostri cittadini.
Proseguendo nel percorso di sensibilizzazione, a breve verrà distribuito, presso tutte le civili abitazioni , una copia del “Regolamento di Polizia Urbana e Rurale” che ogni cittadino ha il dovere di conoscere e rispettare. La pulizia ordinaria delle strade, piazze, parchi etc. proseguirà regolarmente con il progetto del servizio civico.”

L’operazione è stata definita “Il paese che ci piace” dal primo cittadino che ha sottolineato la volontà di “portare avanti una serie di attività riguardanti la cura ed il rispetto dell’ambiente, coinvolgendo i bambini della scuola primaria sul tema della raccolta differenziata e pulizia del paese. Per settembre è in itinere un’iniziativa riguardante la cittadinanza attiva con il progetto che abbiamo voluto chiamare “Giornata del verde pulito“, che riteniamo lodevole, con la partecipazione delle scuole e di tutti i cittadini volontari. In chiusura vorrei rimarcare che la raccolta delle deiezioni dei propri animali su spazi aperti, strade, piazze, parchi giochi per bambini, è doverosa sia per ragioni di decoro che per ovvi motivi di igiene. Inoltre, rispettare le regole aiuta a far superare ogni forma di intolleranza verso la presenza degli amici a quattro zampe nel nostro paese. Per questo invitiamo i proprietari  degli stessi a portare sempre con sé un sacchetto o paletta e a raccogliere immediatamente le deiezioniRicordiamo che – conclude il sindaco – per i trasgressori sono previste sanzioni da 25€ a 500€, come menzionato nell’ordinanza n.6 del 02 maggio 2003, e che raccogliere le deiezioni del proprio cane costa poca fatica, ma dimostra molto senso civico.”

L’invito è in sintesi quello di collaborare tutti affinché il paese resti pulito dopo l’intervento straordinario. Budroni lo ha rimarcato: “confido nei miei concittadini”. 

Nella foto, un’immagine utilizzata in campagna elettorale dalla lista “Tissi cambia” con la quale veniva denunciato lo stato di incuria delle vie del centro. 

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.