25052020Ultime notizie:

A Tissi la prima edizione del Faula Festival

Faula-ManifestoWEB ritTissi, 3 giugno 2016. L’Assessorato alla Cultura del Comune Di Tissi e il gruppo Fàula Festival, in collaborazione con l’Associazione Teatrale Amatoriale Lampos e Tronos e grazie al prezioso contributo della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di Primo grado, del Sistema Bibliotecario Coros Figulinas, dell’associazione Pop: Progetto Ottobre in Poesia e di Theatre en vol, presentano la prima edizione del FÁULA FESTIVAL. 

Il 4 Giugno a Tissi, negli spazi dell’Ex Mà, una giornata intera sarà dedicata alle bugie (faulas). I tissesi infatti, secondo un famoso “diciu”, sarebbero rinomati per essere bugiardi, “faulazzos”.
L’idea del festival scaturisce da una opinione più o meno attendibile secondo la quale gli abitanti di Tissi sono abili raccontatori di bugie o storie, chiaramente false, dal sapore strambo, surreale ed eccentrico, non utili o necessarie a coprire comportamenti o eventi di qualsiasi tipo, ma bugie fini a se stesse, per il puro piacere di inventarle e raccontarle. Un attribuito di denominazione di origine, che non si sa quanto sia o meno controllata.

La manifestazione ricca di contenuti sviluppa il discorso partendo dalla derivazione etimologica del termine latino fabula, che ha dato origine nella lingua sarda al termine fàula e nella lingua italiana al termine favola.
Fàula significa bugia, ciancia, menzogna. Fàvola indica un racconto, orale o scritto, frutto dell’immaginazione di chi lo racconta. Il termine latino racchiude in sé sia il significato di racconto che di bugia mentre nel linguaggio comune i due significati di fàula e di favola appaiono chiaramente distinti.

Il Fàula Festival, ha come obiettivo principale quello di diventare un appuntamento annuale per il paese, per la comunità, per gli studenti delle scuole. Già nell’edizione 2016, definita “anno zero”, il Festival vede coinvolti gli alunni e i docenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado del paese, i quali parteciperanno al concorso di scrittura creativa denominato Malafàula, che avrà come tema dominante la bugia, la fàula e l’arte di inventare delle storie in genere.
Ecco di seguito il programma della manifestazione:

Ore 11: “Malafàula” Concorso di scrittura creativa rivolto agli alunni della Scuola primaria e della Scuola secondaria di primo grado del Comune di Tissi – presentazione elaborati

Ore 13: Pranzo all’aperto con menu fisso ideato per l’occasione

Ore 15: Presentazione documentario “Fàulas”, realizzato con le interviste raccolte in paese

Premiazioni vincitori concorso “Malafàula” da parte della Giuria di esperti composta da: le operatrici del Sistema Bibliotecario Coros-Figulinas,Maria Antonietta Ruiu (coordinatrice) nel ruolo di Presidente di Giuria, Anna Garau, Lisa Contini, Paola Cardo, Giovanna Loriga, Alessandra Gaias, Alessandra Fois, Adriana Salis, Elisabetta Marongiu, Antonella Sini, Lucia Marongiu (bibliotecarie);
i rappresentanti dell’Associazione Culturale POP: Progetto OTTOBREinPOESIA, Leonardo Onida ed Elisabetta Pinna. 

Ore 16: “Come librarsi con un libro” di Theatre en vol – Laboratorio di scoperta dei mondi infiniti della favola

Ore 18: Incontro con l’autore: “Uno sputo di cielo, 27 racconti senza paracadute” da un’idea di Carlo Deffenu – 27 racconti , 25 scrittori e 12 artisti per un progetto di Carlo Deffenu edito da Watson edizioni, i cui     proventi saranno devoluti all’orfanotrofio di Betlemme La Crèche, tramite l’associazione Ponti Non Muri.

Interverranno:
Stefano Resmini – moderatore.
Carlo Deffenu – curatore dell’opera.
L’associazione Ponti Non Muri.
La cantante algherese Claudia Crabuzza e il chitarrista Antonio Pitzoi.
Gli attori Maria Antonietta Caria e Roberto Bilardi, che reciteranno due racconti brevi della raccolta.
Allestimento scenografico a cura di GUIDO BELTRAMI.
Per la vendita dei volumi sarà presente Emiliano Longobardi della Libreria Azuni.

Ore 20: “Raccontar Fole” processo a Pinocchio – Compagnia teatrale Lampos e Tronos

Ore 21: “La favola sospesa di Elisa Lamberti (acrobata aerea di Italian’s got Talent, apertura Olimpiadi Torino, Concerto di Ligabue) – performances aeree interattive 

Evoluzioni acrobatiche con la ruota di Rohn di Fabrizio Fanizzi

Ore 22: Dj Lu Profeta

All’interno del parco saranno inoltre allestite:

  • un’area espositiva con stand agroalimentari e artigianali:
  • la mostra personale “TUTTO E’ TUTTO” creazioni artistiche con oggetti d’uso comune di C Nico Sechi
  • “L’angolo della lettura” a cura della Biblioteca di Tissi
  • L’albero della menzogna
  • Un’area giochi

Faula-ManifestoWEB

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.