25052020Ultime notizie:

Sassari. Figiurà. IV edizione Festival Cine-Letterario, parole e cinema ai giardini pubblici di Via Tavolara

FESTIVAL FIGIURA' 2014Dal 21 luglio al 26 agosto ritorna nei Giardini Pubblici di via Tavolara l’appuntamento con “Figiurà”, il festival Cine – Letterario nato quattro anni fa dalla collaborazione tra Amerindia Cinema e quattro librerie sassaresi (Azuni, Dessì/Mondadori, Messaggerie Sarde e Odradek) riunite nell’associazione LibraiAlCentro, con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune e dell’Assessorato alle  Politiche Ambientali e Verde Pubblico di Sassari e della Fondazione Banco di Sardegna.
Tantissimi gli ospiti anche in questa quarta edizione: Paolo Mura, che presenta giovedì 24 luglio il suo nuovo libro “Nessuna Certezza” (edizione Voltalacarta), a seguire dalle 21 si terrà l’anteprima del Festival dell’Argentiera “Sulla Terra Leggeri”, mentre  Antonello Unida e Claudia Usai, che proporranno un incontro venerdì 25 luglio in cui si discuterà di Metagenealogia e Tarocchi: da Jung a Jodorowsky, mentre venerdì 1 agosto si terrà l’incontro “La vita degli altri” in cui verrà affrontato il tema dei genitori divorziati o separati e i propri figli, facendo riferimento al saggio di Michela Capone “Ascoltami. Le parole dei figli spezzati” (edizioni Arkadia) e al romanzo di Simone Riggio dal titolo “Con o Senza” (PTM edizioni) che considera la tematica dal punto di vista di un giovane padre.
Tra i numerosi eventi verrà dato ampio spazio anche alla tradizione e alla cultura locale: giovedì 7 agosto l’incontro “Aspettando i Candelieri: cultura e tradizione verso quale futuro” a cura di Antas rivista di Musica e Cultura Sarda, mentre venerdì 8 agosto “Si fa presto a dire Sassari” incontro con gli autori sardi che hanno raccontato nei loro romanzi la città di Sassari tra realtà e invenzione. Sempre sulla modalità del dibattito mercoledì 20 agosto si terrà “Tre persone sono troppe per formare…la coppia”, in cui saranno presenti Stefano Manca e Bianca Lay per presentare il libro “Non esiste solo la cinghia” (De Agostini). Durante l’ultima settimana del festival si terrà la presentazione del Fantasy “I Cinque Doni” di Laura Safino (giovedì 21 agosto) e una serata completamente dedicata alla scena underground curata dal collettivo Underground Experiment, in cui verrà presentato il nuovo numero della rivista, il progetto Mayhem e il libro “Racconti Urbani” di Paolo Lubinu.
La proposta cinematografica curata da Amerindia, propone un totale di 17 pellicole di grande richiamo e di queste, 14 sono in prima visione. All’interno del programma di cinema, la proposta  si tinge delle atmosfere argentine con la seconda edizione di Amerindia Cinema Argentino 2014, in cui verranno proiettati in prima visione 4 commedie argentine inedite. Quest’anno inoltre verrà proposto Irish Itinerary in collaborazione con Pop “Progetto Ottobre in Poesia”, con due film, un circuito europeo per la promozione della cultura irlandese in Europa, promosso da EFACIS con il patrocinio di Culture Ireland, della Comunità Europea e dell’Irish Film Istitute . L’ allestimento artistico sarà ancora una volta a cura di Genesio Pistidda. Il biglietto di ingresso per le proiezioni dei film (tutti alle 21.30) è di 5 euro, con la possibilità di abbonarsi per 12 euro a quattro pellicole.
Sarà inoltre data una particolare attenzione, sancita dalla collaborazione avviata per il secondo anno, al servizio Drop-in della Asl 1 di Sassari che grazie alla collaborazione dell’Associazione Culturale Andalas e Liberos, vedrà presente il 19 agosto a partire dalle 19:00 Fabio Geda, autore del celebre romanzo “Nel mare non ci sono coccodrilli”, che parlerà del suo ultimo libro “Se la vita che salvi è la tua” (Einaudi).
Tutte le sere poi, a partire dalle ore 20, sarà possibile degustare specialità con l’evento “Ciak si mangia” curato da “La Focaccia Farcita”. Numerosa anche l’offerta di laboratori per bambini e ragazzi con letture animate – a partire dalle 18.00 – curati dall’associazione culturale Atuttotondo e Theatre en Vol, mentre il 25 agosto, a chiusura del Festival, alle ore 19 Il Caffè delle Nuvole presenta “La fine del mondo. Ovvero la strana storia del professor Scorecchi”.
Modalità di accesso
Posto unico € 5,00
Abbonamento 4 film € 12,00
Possibilità di prestare o regalare l’abbonamento in quanto non è nominativo
Laboratori per bambini € 10,00 a laboratorio (comprende un libro e l’attività laboratoriale)
Qui di seguito è possibile scaricare il programma del festival.

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.