22102017Ultime notizie:

Dopo la vittoria in Marocco, quattro chiacchiere con Federico Serra

18073384_1518631598169266_472217892_n

Ossi, 25 aprile 2017. Un’importante gara, nell’ambito delle World Series of boxing 2017, svoltasi nei giorni scorsi in Marocco, ha visto protagonista il giovane pugile ossese Federico Serra, del Boxing Club Domenico Mura di Sassari. Federico ha conquistato il suo primo successo nelle WSB, nella categoria dei minimosca, durante il match che lo ha visto affrontare il marocchino Said Bounkoult, presso la Salle Omnisports Moulay Al Hassan, superando l’avversario con un verdetto unanime. Il risultato finale non è stato, però, a favore dell’Italia, sconfitta dai Morocco Atlas Lions, con il punteggio di 3-2.

Dopo questo importante traguardo raggiunto da Federico lo abbiamo contattato per porgergli qualche domanda.

ON: Federico, ci racconti qualcosa sulla tua esperienza in Marocco?

Federico Serra: La mia esperienza in Marocco è stata molto intensa, ho avuto la possibilità di vedere una parte del mondo per me nuova, per questo è stata un’esperienza ricca di emozioni, anche perché sapevo che lì avrei dovuto confrontarmi con avversari di alto livello, e questo ha reso la trasferta ancora più eccitante. 

ON: Cosa è esattamente e in che livello si colloca il torneo Worlds Series of boxing?

Federico Serra: La World Series of boxing è un torneo organizzato a squadre, a livello mondiale. Tutti i migliori atleti del mondo vengono scelti per parteciparvi.

ON: Ci racconti brevemente come ti sei avvicinato al mondo del pugilato e quali sono i risultati che hai ottenuto fino ad ora?

Federico Serra: Potrei dire che la passione per la box è nata con me, ho sempre avuto una gran passione per fare a botte! Ho deciso con mio fratello gemello di iscrivermi in palestra e da lì posso dire che la mia vita è cambiata: il primo anno, a soli 8 match, ho conquistato un bronzo agli assoluti élite maschili nel 2015; nel 2016 ho vinto, a 12 match, il mio primo guanto d’oro, un torneo italiano dove vengono chiamati i migliori pugili d’Italia, subito dopo ho vinto i campionati italiani assoluti maschili e, sempre nel 2016, ho vinto nuovamente il guanto d’oro nella categoria superiore dei 52 kg. Quest’anno ho vinto di nuovo i campionati assoluti e questo mi ha aperto le porte per poter entrare a far parte della Nazionale e firmare un contratto con l’Italia Thunder.

ON: Quali sono le prossime sfide che ti aspettano?

Federico Serra: Al momento mi sto preparando con la Nazionale. Il 27 aprile partirò per l’Irlanda per partecipare ad un torneo che partirà dai quarti di finale e nel quale dovremo svolgere tre match, sia in caso di vittoria che in caso contrario; poi farò altri match con l’Italia Thunder. A giugno punteremo ai campionati europei.

18109661_1518631648169261_1271513113_nON: Come sono i rapporti con tuo fratello Gianmario con il quale condividi la stessa passione? Cosa pensa la vostra famiglia di questo vostro amore per la boxe?

Federico Serra: Io e mio fratello gemello abbiamo un rapporto stretto, come se fossimo una persona sola, lui ha eguagliato quasi le mie stesse medaglie. La nostra famiglia è veramente orgogliosa di noi e ci sostiene in questo duro lavoro che abbiamo deciso di intraprendere.

ON: Che consigli daresti ai giovani sardi, ai ragazzi della tua età, che oggi si trovano davanti ad un futuro incerto, a causa della mancanza di prospettive lavorative?

Federico Serra: Non ho molto da dire al riguardo. Posso solo dire che lo sport è vita e che chi decide di praticarlo sarà sicuramente una persona migliore, lo sport ti insegna dei valori che magari al di fuori potresti non conoscere mai, oltretutto fa bene a noi stessi. Io consiglierei a tutti di puntare su ciò che amano di più, poi ognuno ha le sue doti, non posso certo consigliare a tutti di praticare la box! (sorride)».

Ringraziamo Federico per la sua disponibilità e cogliamo l’occasione per fargli i migliori auguri per la sua carriera continuando a seguire con attenzione e piacere le imprese sportive sue e di Gianmario. 

18072818_1518631608169265_793744848_n

18052144_1518631634835929_1497893191_o

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.