16072018Ultime notizie:

Ossi. Riparte il concorso regionale di pittura estemporanea “Primavera d’Arte”

PitturaOssi, 19 marzo 2018. “Nonostante le avverse previsioni climatiche del momento, è tempo di pensare alla prossima primavera che il Comune di Ossi aprirà con la riproposizione del Concorso Regionale di pittura estemporanea “Primavera d’arte”, giunto alla XIII edizione -dopo la sospensione a decorrere dall’annualità 2015- nell’ambito della Biennale d’arte 2018/2019, al fine di promuovere l’arte e l’aggregazione sociale in tutto il suo splendore”.
A comunicarlo è l’Assessore alla Cultura, Laura Cassano, che ribadisce che “ancora una volta è Ossi ad ispirare l’estro di artisti italiani e stranieri che potranno realizzare una sola opera dedicandosi a qualsiasi tecnica artistica -salvo la grafica-: in continuità amministrativa, dunque, si è già determinata la quota d’iscrizione -pari ad € 15,00, da versare all’atto della timbratura della tela o del supporto-, si è previsto che le opere siano obbligatoriamente incorniciate con o senza vetro, munite di solida attacaglia, con dimensioni minime di cm. 30×40 e massime di cm. 80×100, rechino la firma dell’autore e riportino sul retro le generalità, l’indirizzo, il titolo e la quotazione per l’eventuale messa in vendita delle medesime.Laura Cassano035
L’obbligo per gli artisti di eseguire il proprio lavoro per strada, tra la gente, nelle vie o piazze del centro di Ossi -pena l’esclusione dal concorso, salvo il caso di avversità climatiche, per il quale l’organizzazione metterà a disposizione un locale ove ultimare le opere rappresenta motivo primario- sono convinta possa rappresentare una grande occasione di confronto, una ricchezza per tutto il territorio” -prosegue Cassano.
“Una mostra di tutte le opere realizzate chiuderà tale importante evento: gli artisti, infatti, avranno l’opportunità di esporre gratuitamente i loro lavori, per dieci giorni, in apposita mostra collettiva la cui data verrà debitamente e tempestivamente comunicata agli stessi; le opere verranno gratificate con premi acquisto in seguito ai quali diverranno di esclusiva proprietà dei privati che avranno reso disponibili le somme per tale scopo: per il 1° classificato è previsto un premio pari ad € 800,00, per il 2° classificato € 500,00 e per il 3° classificato € 300,00.
Adesso non resta che attendere che Responsabile del Servizio Affari Generali ponga in essere quanto si renderà necessario per bandire il concorso e realizzare il suddetto evento, augurando un sereno e proficuo lavoro a tutti coloro che aderiranno”.

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.