17092019Ultime notizie:

Ossi. Impresa inadempiente, la Giunta risolve il contratto.

fine_cantiereOssi, 12 ottobre 2015. Un’impresa inadempiente non porta a termine i lavori entro il tempo previsto e la giunta municipale risolve il contratto di appalto, questo in sintesi l’accaduto. Ma per dirla tutta tra l’inadempienza dell’impresa e i tempi biblici della pubblica amministrazione si è fatto davvero a gara!
Si doveva realizzare un’aula speciale di orientamento tecnico scientifico nell’istituto comprensivo A. Gramsci di via Europa.
Nel 2011 è stato approvato il progetto esecutivo; nel 2012, dopo 442 giorni, si è proceduto all’affidamento dei lavori e nel 2013, dopo altri 369 giorni si è stipulato il contratto con l’impresa aggiudicataria.
I lavori sono iniziati il 26/11/2013 e si sarebbero dovuti concludere, come da contratto, entro il 15/03/2014.
Invece si sono susseguiti tutta una serie di eventi come sospensioni, riprese dei lavori, perizie di varianti, fino ad arrivare all’ultima sospensione del 04/03/2015. Da questa data l’impresa non ha più ripreso i lavori e l’ufficio tecnico è dovuto intervenire con due ordini di servizio per ordinarle di completare quanto iniziato, senza tuttavia ottenere alcun risultato.
Così, dopo un ulteriore tentativo attuato con la convocazione dell’impresa da parte della direzione lavori, la Giunta Municipale in data 9 ottobre 2015 ha proceduto, sussistendo tutte le condizioni, alla formale risoluzione del contratto per grave inadempimento contrattuale dell’appaltatore.
Ora si dovrà dare avvio alle procedure per l’affidamento dei lavori per il completamento dell’opera.
Il risultato, per farla breve, è che tra lentezza della pubblica amministrazione e inadempienza del privato, ad oggi sono trascorsi ben 1533 giorni, pari a circa 4 anni e due mesi, per un lavoretto da 48.000 euro che non è stato ancora completato!
811 giorni persi tra approvazione del progetto esecutivo e stipula del contratto (forse questi sono i tempi tecnici!?) per un lavoretto che sarebbe dovuto durare al massimo 110 giorni e che in realtà è arrivato 722 giorni senza che nemmeno si giungesse al completamento!

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.