11122017Ultime notizie:

Venerdì a Ossi si celebra la giornata contro la violenza sulle donne

Violenza donneOssi, 29 novembre 2017. MAI PIU’ – Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne “L’ALTRA FACCIA DELLA LUNA” 01 DICEMBRE 2017, ore 18:00 presso la SALA SAN GIOVANNI BATTISTA (Ex Biblioteca). Il 25 novembre si ricorda il terribile assassinio delle tre sorelle Mirabal, avvenuto durante il regime domenicano di Rafael Leonidas Trujillo nel 1960: dal 1999 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituzionalizzato tale giornata, invitando governi, organizzazioni e media a sensibilizzare la società sulla violenza di genere. Anche quest’anno il Comune di Ossi ha voluto onorare tale ricordo e mantenere in vita il patto d’intesa consolidato nel 2015 tra i diversi Comuni di Ossi, Tissi, Usini, Uri, Muros, Cargeghe, Ploaghe, Florinas e, oggi, anche Codrongianos. Numerosi appuntamenti volti a rafforzare l’importante percorso di crescita e condivisione che le Amministrazioni locali continuano a portare avanti con fermezza e convinzione. Con l’intento si smuovere gli animi e le coscienze, attraverso il coinvolgimento di tutte le fasce di età, l’Assessore alla Cultura, Laura Cassano -che modererà la discussione-, ha cercato di portare avanti il lavoro fatto sinora e, grazie alla collaborazione della Proloco di Ossi, ha organizzato un dibattito che vedrà il susseguirsi di numerosi interventi:
• Dott.ssa Maria Luisa Carta, Operatrice Sociale presso il Comune di Ossi: “Il ruolo delle immagini nell’identità di genere”;
• Testimonianza diretta a cura della Consulta Giovanile di Ossi;
• Avv. Maria Paola Tavera del foro di Sassari, Dottore di ricerca presso l’Università degli Studi di Sassari: “Violenza di genere: questione giustizia”;
• Reading a cura dell’Associazione Amici tra le righe. Interpreti Ica Sanna & Tore Rozzo;
• Laboratori a cura della Bilioteca Comunale “E.Lussu”, realizzati in particolare dalla Cooperativa Comes e dall’Associazione Amici tra le righe.
La comunità e le Associazioni che lavorano sul territorio si sono mostrate sin da subito sensibili ed entusiaste, proponendo idee e consentendo all’Amministrazione Comunale di coinvolgere il territorio tutto su riflessioni di cotanta elevatezza. La strada da percorrere è certamente ancora lunga, ma la vicinanza delle Istituzioni induce a pensare che, seppur a piccoli passi, chiunque venga suo malgrado depauperato dei propri diritti debba e possa trovare il coraggio di “rivendicarli”: nel ringraziare tutti i Comuni che hanno condiviso tale importante iniziativa, si coglie, dunque, l’occasione per rinnovare l’invito a partecipare a tutte gli eventi che si svolgeranno nelle nostre Comunità.

Ossi

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.