14082018Ultime notizie:

La graduatoria di Nuoro è salva: vittoria al Consiglio di Stato per centinaia di Infermieri. FSI: “ora si attinga dalla graduatoria a tempo indeterminato”

consiglio-di-statoSassari, 3 maggio 2018. “Dopo un lungo percorso finalmente vincitori e idonei del concorso pubblico per Infermieri bandito dall’ex ASL 3 di Nuoro (circa 300 persone) possono tirare un sospiro di sollievo: la sezione Terza del Consiglio di Stato, riunitasi lo scorso 22 marzo, ha accolto la richiesta presentata dall’ATS Sardegna, dalla Commissione del concorso e da tutti gli Infermieri presenti in graduatoria di annullare la sentenza 438/2017 del TAR Sardegna che in primo grado annullava la graduatoria”, spiega soddisfatta Mariangela Campus, segreteria territoriale dell’FSI-USAE.  

La vittoria ottenuta è stata piena, sia sul fronte processuale (la sentenza del TAR presentava errori nella notificazione per pubblici proclami) che sul merito.mariangela campus

Il ricorso al TAR di 13 candidati che non avevano passato la prima prova scritta, infatti, si basava sul presupposto che il cambio di Commissione avvenuto dopo la preselezione fosse illegittimo.

Il Consiglio di Stato ha giustamente valutato che tale passaggio era necessario proprio a salvaguardia della trasparenza e dell’imparzialità della procedura concorsuale, visto che alcuni componenti erano sotto procedimento penale. 

La FSI-USAE da tempo si batte per lo scorrimento delle graduatorie a tempo indeterminato, che con il blocco del turnover sono rimaste congelate per anni,  mentre le aziende sanitarie sono gremite di precari inseriti in queste. 

“L’auspicio è che centinaia di professionisti possano continuare a lavorare in serenità, o attendere una chiamata  a tempo indeterminato da una delle Aree ATS poiché la graduatoria è salva “ conclude Mariangela Campus segretaria territoriale Sassari-Nuoro.

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.