18112018Ultime notizie:

FSI-USAE: L’AOU acceleri le procedure di stabilizzazione per i vincitori dei concorsi pubblici

Mariangela CampusSassari, 22 ottobre 2018. “In riferimento all’articolo apparso nella Nuova Sardegna lo scorso 18 ottobre a pag. 19 dal titolo “L’ AOU assumerà 229 precari” non  possiamo che manifestare soddisfazione perché da tempo la FSI-USAE lotta per la stabilizzazione dei precari, alcuni con oltre 16 di precariato, peccato che nell’AOU questa procedura arriva dopo che i “buoi” sono scappati dal “recinto””, dichiara la Segretaria Territoriale FSI-USAE Mariangela Campus.
Infatti circa 40 Infermieri stanno presentando le dimissioni volontarie, perché stabilizzati dall’ATS che ha iniziato le procedure a Giugno come da protocollo d’intesa con l’Assessorato alla Sanità.
Un altro capitolo che ha causato la perdita di personale preparato sono  altri 30  infermieri idonei inseriti nelle graduatorie delle altre aziende Sanitarie dell’isola. Per questi si è persa l’opportunità di lasciarli a Sassari vicino ai propri familiari e al tempo stesso per l’amministrazione di conservare le professionalità acquisite. Solo ad alcuni “fortunati” è stato concesso di essere stabilizzati da altre graduatorie ( Cagliari, Sanluri, Lanusei, etc) creando disparità di trattamento.
Altro caos nella gestione del personale AOU è quello dei 21 Infermieri tenuti in ostaggio dal 08 Agosto 2018, vincitori di mobilità verso l’ATS. Con un balletto di date che cambiano in continuazione tra AOU e ATS , prima il termine ultimo posto dall’ ATS  per essere accettati era il 15 Ottobre e l’AOU chiedeva il 1 Novembre, non si è fatto nulla quindi l’ATS ha prorogato al 1 Dicembre e l’Aou chiede il 1 Gennaio, intanto i lavoratori dovranno smaltire ferie e orari in esubero creando così notevoli problemi ai reparti di degenze che si ripercuotono sulla qualità dell’assistenza “È una situazione paradossale – continua la segretaria territoriale  Mariangela Campus  – per chi vuole rimanere in azienda non viene fatto niente per trattenerlo, invece chi vuole andare via è tenuto in ostaggio”. 
Secondo i nostri calcoli in entrambe le aziende ATS e AOU, per quanto riguarda soprattutto il personale Infermieristico e OSS, non tutti i posti della stabilizzazione verranno coperti. Pertanto la FSI-USAE chiede lo scorrimento di tutte le graduatorie a tempo indeterminato, come prevede la normativa e  la chiusura di tutti i contratti interinali che costano il doppio alle aziende.
Per quanto riguarda  invece la carenza di organico nell’ AOU Sassari ancora non si hanno le idee chiare viste le 3 delibere ( Pianta Organica 560 del 06/07/2018, Del.737 del 25/09/2018, Del.797 del 10/10/2018) per il fabbisogno, una diversa dall’altra e molto opinabile,  nell’ultima addirittura sono scomparsi dall’oggi al domani 200 posti di OSS, basti pensare che per questa figura ci sono 12 graduatorie aperte in tutta la Sardegna e 5 graduatorie esistenti per gli infermieri. 
In conclusione la FSI-USAE chiede  un accelerata  nella procedura di stabilizzazione lo scorrimento delle graduatorie esistenti sia a tempo indeterminato che determinato per sopperire alle carenze di organici.

 

 

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.