18082019Ultime notizie:

Forza Italia: faraddi li Candareri rimangono i problemi

IMG_0386Sassari, 15 agosto 2017. A meno di 24 ore dalla Faradda, arriva il comunicato stampa del comitato sassarese di Forza Italia molto critico sull’operato delle giunte guidate da Nicola Sanna.

“Tanto tuonò che piovve!!
Ma questa volta non per colpa della minoranza di centrodestra in Comune, ma bensì a causa di tre anni di niente, in una città che ormai è delusa e stanca delle prese in giro.
Ora, “faraddi li Candareri”, rimangono i problemi.
È quello che i cittadini sassaresi devono sapere dopo i festeggiamenti del ferragosto, che per qualche giorno hanno oscurato crisi, problemi, povertà, insicurezza, degrado, liti nel PD, opere mai iniziate, altre mal programmate e mal realizzate, barriere architettoniche ovunque e tutto ciò che non è stato fatto in tre anni di mandato. Ora che le polveri della festa saranno posate, il fumo delle arrostite sarà diradato e i rappresentanti della maggioranza torneranno forse, con i piedi per terra, si ritornerà alla dura realtà, quella denunciata a più riprese dal Coordinamento Cittadino di Forza Italia. Suonano altresì bizzarre e farneticanti, alcune dichiarazioni che vedono il nostro partito, che rappresenta il centrodestra in città, “alimentare il clima d’odio e aggressività e fare da sponda alla cultura della violenza politica”, anche in considerazione del fatto che Forza Italia Sassari, si è sempre distinta per una opposizione dura, intransigente ma soprattutto corretta e leale, improntata non solo sulla protesta fine a se stessa, ma sulla contestuale proposta di alternative alle innumerevoli scelte errate portate avanti da questa giunta. Una giunta che si è invece contraddistinta per decisioni calate dall’alto, o forse dovremmo meglio dire dal “basso”, considerando che ad ogni leggero intoppo a Palazzo Ducale, si sono automaticamente aperte le porte della sede PD, con i “capi sassaresi delle diverse anime del partito” arrivare di gran carriera da Cagliari a decidere del futuro della città, con buona pace della tanto decantata ” rinnovata, matura e responsabile classe dirigente del Partito Democratico”.
Ci auguriamo che chi ha il dovere di rappresentare le istituzioni, nelle prossime occasioni, possa evitare ulteriori scivoloni che nulla hanno a che fare con il dibattito politico, il quale deve rimanere sempre all’interno del perimetro della correttezza e della democrazia. E su questo noi di Forza Italia di Sassari, non prendiamo lezioni da nessuno.”
 

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.