21082017Ultime notizie:

Federico Serra si qualifica ai Mondiali di Boxe 2017, è l’atleta più giovane della nazionale

Federico Serra 330

Ossi, 21 giugno 2017. Il giovane pugile ossese Federico Serra, che a soli 23 anni ha già riportato una valanga di successi sportivi, è entrato di diritto a partecipare ai campionati del mondo di boxe che si svolgeranno ad Amburgo dal 28 agosto al 3 settembre. 
Federico è oggi il pugile più giovane della Nazionale Italiana, un risultato eccellente considerando che la sua carriera sportiva ha avuto inizio solo nel marzo 2014 e lo ha visto bruciare una tappa dopo l’altra arrivando, dopo soli 3 anni e quattro mesi, a poter vantare nel suo palmares due titoli italiani assoluti, due guanti d’oro (gli unici vinti in Sardegna), una partecipazione al un campionato mondiale a squadre World Series of Boxing ed una medaglia d’oro di livello internazionale, vinta al  Round Robin di Dublino ad aprile di quest’anno.

Una serie di meriti sportivi che ha inoltre consentito a Federico il recente arruolamento nell’Esercito Italiano.

Lunedì scorso, una eccellente prestazione con la quale ha  sconfitto il polacco Jakub Slominski con un sonoro 5-0, ha consentito a Federico di raggiungere i quarti di finale della rassegna continentale e dunque l’annessa qualificazione ai Mondiali che si disputeranno quest’estate ad Amburgo.

Il suo allenatore Domenico Mura, ex pugile della Nazionale italiana che vanta ben 32 presenze in azzurro e partecipazioni a campionati europei e mondiali, ora gestisce una delle migliori società pugilistiche in Italia, anche grazie ai risultati ottenuti dal giovane campione ossese. “Sono molto fiero del mio ragazzo – dichiara Domenico con evidente orgoglio – è entrato in palestra per la prima volta come un ragazzo timido, molto educato e soprattutto con tanta voglia di crescere ed emergere e io sono molto soddisfatto di essere riuscito ad affinare le sue grandi doti da combattente”.

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.