06082020Ultime notizie:

Cinque per mille. Ecco i principali destinatari in Italia e nei dintorni

5x1000 ridOssi, 5 giugno 2016. Dove finisce il 5 per mille? E’ il quesito che si è posto e al quale ha dato risposta lo staff di Twig, società italiana specializzata in data mining.
I dati analizzati sono quelli del 2014 dai quali risulta che i contribuenti nazionali destinano la frazione di imposta irpef ad oltre 50.000 associazioni sparse su tutto il territorio nazionale.
Al primo posto troviamo l’Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro che, nel periodo di riferimento, ha beneficiato di  66.152.917 ricevuti da 1.697.983 contribuenti. Al secondo posto ma con una considerevole differenza, si attesta Emergency che ha ricevuto poco meno di 14 milioni di euro.
Nella provincia di Sassari il primo beneficiario è stato il comune capoluogo di provincia che ha ricevuto un importo complessivo pari a quasi 39.000 euro. Al secondo posto l’Associazione di Oncoematologia “Mariangela Pinna” Onlus con un importo pari a 31.381,55 euro e a seguire la Casa della Fraterna Solidarietà con 30.934,38 euro.
Nel comune di Ossi sono stati due i destinatari locali del 5 per mille. Il primo è l’Associazione Noi e gli Altri che ha ricevuto 5.433,80 euro (207 scelte in tutto), il secondo il Comune di Ossi che con 108 scelte ha incassato 2.143,05 euro.
A Tissi l’unico destinatario locale del 5 per mille risulta essere il comune stesso che con 46 “donatori” ha incassato nel 2014 € 1.048,81.
Più variegata la situazione a Ploaghe dove il comune ha incassato 1.016,17 euro grazie alla scelta di 41 contribuenti e dove il primo destinatario della frazione Irpef è stata la Croce Gialla che con 264 scelte ha ottenuto un importo pari a 6.269,67 euro. Seguono la Coop. Sociale Bisos (17 scelte – € 377,53) e l’Atletica Ploaghe (4 scelte – € 144,35). 

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.