15112019Ultime notizie:

Antonio, giovanissimo attore, da Ossi alla Mostra del cinema di Venezia

Ossi, 2 settembre 2019. E’ iniziata quasi per gioco l’avventura di Antonio nel mondo del cinema. Un giorno, papà Salvatore Uras e mamma Matilde Meini, appresero del casting dalla pagina Facebook dedicata ai genitori di bambini con la Sindrome di Down e decisero di partecipare.

Agli interessati veniva richiesto di inviare video e foto via e-mail, fase che Antonio superò e che gli fruttò la convocazione a Bologna per un  vero e proprio provino.

La conferma che anche la fase del provino era stata superata arrivò dopo qualche giorno e segnò l’inizio di un periodo indimenticabile.

Stiamo parlando del film di Stefano Cipani “Mio fratello rincorre i dinosauri”, ispirato all’omonimo libro di Giacomo Mazzariol, nel quale lo scrittore  racconta la storia di suo fratello Giovanni affetto dalla Sindrome di Down.

Salvatore Uras, originario di Ossi, si è trasferito in Toscana nel 2001 per motivi di lavoro e lì, nel 2009 ha conosciuto Matilde Meini, la donna che dopo due anni ha sposato e che gli ha dato due bambini: Antonio, che ora ha 4 anni e mezzo e Mattia che ne ha circa due.

Salvatore e Matilde accolsero con gioia e incredulità la notizia che Antonio aveva ottenuto la parte, senza in realtà sapere cosa questo avrebbe comportato.

Contrariamente a quello che si può pensare, per Antonio le riprese sono state tutt’altro che faticose e questo grazie alla disponibilità e alla sensibilità di tutta la produzione italo-spagnola nei confronti delle esigenze del bambino che, sentendosi coccolato e a proprio agio, è riuscito a dare il meglio di se stesso.

I genitori parlano di quelle settimane come di una grandissima esperienza di vita, (seppur sottoposti a ritmi frenetici, dovendosi dividere tra set, impegni di lavoro e Mattia), durante le quali hanno avuto il privilegio di conoscere persone fantastiche come Alessandro Gassman, Isabella Ragonese, Rossy de Palma, la famiglia Mazzariol (Giacomo, l’autore del libro e Giovanni, il protagonista) e tutti gli altri componenti del cast, che hanno sempre trattato Antonio come uno di famiglia e verso i quali, proprio per questo, avranno sempre una profonda gratitudine.

Insomma, una bellissima avventura che ha segnato profondamente la vita di questa famiglia e che ha acceso in noi una grande curiosità.

Proprio oggi 2 settembre il film sarà proiettato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia e giovedì 5 settembre uscirà nelle sale dei cinema italiani.

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.