16072018Ultime notizie:

Caos sanità, sabato 7 a Bosa manifestazione dell’FSI USAE

FSI USAEBosa, 3 luglio 2018. “La Azienda di tutela della Salute ATS Sardegna non risponde ……e neppure l’Assessorato alla Sanità, ci vediamo in piazza.” La Federazione Sindacati Indipendenti FSI – USAE con a capo la segretaria regionale Beatrice Mura ha indetto per Sabato 7 luglio a Bosa, a partire dalle ore 10.00, una manifestazione contro il grande caos che regna sovrano in sanità. 
“L’assessore – spiega la segretaria regionale – sta disattendendo alla rete ospedaliera che tutela e preserva gli ospedali di zona disagiata, creando protocolli e procedure senza tener conto di quanto pattuito, a suo piacimento, sia per l’Ospedale di Bosa che per l’Ospedale di Ghilarza. Gliene chiederemo conto.
Noi della FSI USAE – prosegue Beatrice Mura – non ci stiamo e chiediamo chiarezza iniziando la grande marcia verso la tutela di uno dei più importanti diritti, quello della salute, diritto imprescindibile ed inviolabile. E’ importante e fondamentale che tutti si uniscano per combattere e portare avanti pacificamente ed in modo costruttivo questa azione di lotta sindacale e politica. 
In collaborazione con onorevoli che già si occupano di sanità e contrari sin dall’inizio alla creazione della Asl Unica come Augusto Cherchi, stiamo lavorando ad un documento unitario Politico-Sindacale che ci trova uniti per il fine comune a tutti i sardi: il benessere sia dei cittadini che degli operatori, in termine di salute, equità di trattamento e non depotenziamento dei servizi.”
L’appuntamento è alle ore 10.00 davanti all’ingresso ospedale G.Mastino di Bosa.

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.