17092019Ultime notizie:

Abbanoa: azione strumentale di Casapound, le bottiglie di acqua torbida confermano lo stato delle reti

Sassari: da gennaio a oggi effettuati oltre 220 interventi in 10 quartieri

Ufficio AbbanoaSassari, 6 settembre 2016.  Oltre 220 interventi portati avanti da gennaio fino a oggi, tutti caratterizzati da un elemento in comune: lo stato della rete fortemente ammalorata, con punti davvero critici che condizionano la qualità dell’acqua. E’ proprio per far fronte a una situazione tanto difficile, con oltre la metà delle reti da rifare, che per la città di Sassari è stato programmato un piano d’investimenti da 10 milioni di euro.

Ed è per questo che sorprende e lascia sconcertati la strumentalizzazione del movimento CasaPound, che nella notte ha posizionato delle bottigliette di acqua torbida davanti alla sede di Abbanoa in via Principessa Jolanda. Un maldestro tentativo di far passare per campagne di tutela dei diritti dei cittadini delle campagne che sono invece politiche e non incentrate sulla qualità del servizio. Senza tralasciare un elemento: l’episodio non fa che evidenziare la necessità di interventi che vadano a sanare una situazione ereditata da Abbanoa e affrontata nella quotidianità delle programmazioni cittadine e nel medio-lungo termine con un piano di interventi ad hoc.

L’impegno di Abbanoa a Sassari, prioritario e costante. Gli interventi pianificati e realizzati da gennaio a oggi hanno toccato tutti i quartieri. Si è trattato di riparazioni di perdite idriche; rifacimento di allacci ostruiti; rifacimento di interi tratti di condotte idriche; rifacimento di rastrelliere che perdevano; interventi di realizzazione scarichi (diramazioni per consentire lavaggi delle reti).

La fetta più grossa degli interventi ha riguardato il problema delle  perdite idriche, anche di grossa entità, che spesso hanno interferito nella normale programmazione degli interventi protraendosi più del previsto proprio a causa delle condizioni critiche delle condotte. L’ultimo grosso intervento che le squadre di Abbanoa hanno realizzato ha riguardato via Principessa Jolanda, da quello che sarebbe dovuto essere un semplice intervento di riparazione di una perdita si è passati all’urgenza di dover sostituire un intero tratto di condotta che aveva oltre mezzo secolo di attività alle spalle.

Ecco i principali quartieri interessati da interventi conclusi da gennaio a oggi:

  • Quartiere Lu Fangazzu (centro): 19 interventi
  • Quartiere Sacro Cuore: 7 interventi
  • Quartiere Monte Rosello (alto, medio e basso): 60 interventi
  • Quartiere Latte Dolce e Santa Maria di Pisa: 30 interventi
  • Quartiere Centro storico: 20 interventi
  • Quartiere Luna e Sole: 15 interventi
  • Quartiere Carbonazzi: 12 interventi
  • Quartiere Cappuccini: 29 interventi
  • Quartiere Li Punti (agro di Sassari): 12 interventi
  • Quartiere Ottava (agro Sassari): 19 interventi

Interventi futuri per 10 milioni. Per la città di Sassari è stato programmato un piano d’investimenti per circa 10 milioni di euro già disponibili per il settore idrico. Nel dettaglio si tratta di:  

  • Efficientamento delle reti idriche€ 3.388.710 – Finanziamento Cipe 27 (già appaltato).

Questo finanziamento consentirà di intervenire in maniera massiccia a partire dai punti più critici.

  • Monte Oro – via Milano € 6.800.000 –Finanziamento Cipe 79 (E’ in fase di predisposizione la gara d’appalto prevista a breve).

L’acquedotto Monte Oro – via Milano è il vero tallone d’Achille dell’intera rete cittadina. La condotta è lunga sette chilometri, con un diametro di quasi un metro ed è a una profondità di 4-5 metri sottoterra.  In alcuni tratti passa in terreni privati dove, nei decenni passati, è stato consentito di costruire: ciò ha reso ancor più difficoltosi gli interventi di riparazione. Attualmente la condotta è utilizzata parzialmente e aggirata grazie alla creazione di un by pass con un sistema di condotte da Monte Oro a Ponte Rosello e da qui al serbatoio di via Milano.

 

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.