28032020Ultime notizie:

In arrivo l’edizione 2015 di Assazzende e Buffende

calice di vinoOssi, 19 marzo 2015. Il prossimo 11 aprile, a partire dalle ore 19,00, si terrà ad Ossi l’edizione 2015 di Assazzende e Buffende, la manifestazione enogastronomica organizzata dall’Associazione Pastinum, che ha l’obbiettivo di promuovere l’affermazione dell’identità dei vini del nostro territorio. Ancora una volta sarà il centro storico del paese ad ospitare gli stands dei produttori vitivinicoli che aderiscono all’associazione. Come l’anno scorso sarà attivo un servizio navetta che farà la spola dai parcheggi messi a disposizione dei visitatori dalla discoteca Blu Star Dolce Vita, alla Piazza del Popolo dove, ad opera della Consulta Giovanile, avverrà la distribuzione di sacchette e calici.
Le cantine che aderiranno sono quelle di Nino Derudas, Alba e Spanedda, Lorenzo Pais e Piero Contini, Mario Solinas, i fratelli Zirattu, Angelo Demontis e Gianfranco Serra, Franco e Tonino Pilo, Franco Sanna, Canu-Sechi-Cuccuru, Franco Masia e Vittorio Spanu, Gavino Sanna e Tonino Palmas.
A tutti gli artigiani ed artisti ossesi che intendono promuovere il proprio lavoro sarà riservata un’area espositiva all’interno del percorso. Durante la serata si potrà assistere alle esibizioni del Coro Boghes Noas, del Coro di Uri e del Gruppo Folk Santa Ithoria. Una novità rispetto alle passate edizioni riguarda la collaborazione straordinaria dei professionisti appartenenti all’Associazione Italiana Cuochi Provincia di Sassari, che prepareranno delle pietanze particolari da abbinare ai vari tipi di vino offerti. I servizi navetta dai comuni limitrofi garantiranno gli spostamenti degli ospiti in totale sicurezza. Nei prossimi giorni forniremo informazioni ancora più dettagliate su ogni aspetto del programma.

In sostanza la formula non si discosta molto da quella già collaudata in passato e pare che la notizia del successo di questo evento si sia spinta lontano dal circondario, tanto che Assazzende e Buffende è diventato oggetto di una tesi di laurea per Carla Rachele, una studentessa di Cagliari iscritta alla Facoltà di Scienze Economiche Giuridiche e Politiche al corso di Economia e Gestione dei Servizi Turistici, che con “Il turismo enogastronomico come strumento di sviluppo locale. Il caso Assazzende e Buffende” ha conseguito la laurea a pieni voti.

 

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.