13112019Ultime notizie:

Anche la Regione Sardegna delibera sul riconoscimento del profilo professionale dell’Assistente di studio odontoiatrico

Cagliari-Sassari-Alghero, 29 ottobre 2019. La data del 22 ottobre 2019, per la categoria professionale delle Assistenti di Studio odontoiatrico (A.S.O.) della Sardegna, è destinata ad assumere tutti i tratti di una svolta epocale. Infatti, con delibera del 22 ottobre 2019, n. 42/22, la Regione Sardegna ha proceduto alla “Individuazione del profilo professionale dell’assistente di studio odontoiatrico, quale operatore di interesse sanitario di cui all’art. 1, comma 2, della Legge n. 43/2006, e disciplina della relativa formazione”. Si tratta della presa d’atto dell’Accordo Stato Regioni n. 209/CSR del 23 novembre 2017 e del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 febbraio 2018.
“Siamo felici e orgogliosi!”, è quanto ha avuto modo di dichiarare, con comprensibile soddisfazione, Barbara Piga, Consigliere Direttivo Nazionale AIASO nonché Referente AIASO per la Regione Sardegna: “Si tratta di un momento storico per la nostra categoria. Finalmente ha preso il via, presso le sedi istituzionali regionali, il procedimento politico-amministrativo che conduce al pieno recepimento del DPCM del 9 febbraio 2018, istitutivo della nuova figura professionale dell’Assistente di Studio Odontoiatrico. Siamo davvero molto felici, era un evento atteso da tanto. Un grazie particolare va all’Assessore regionale alla Formazione e Lavoro, Dott.ssa Alessandra Zedda, per la sensibilità e l’attenzione dimostrate ai problemi del lavoro e degli operatori professionali. Grazie, di cuore. Auspichiamo, anzi, non dubitiamo, che le rappresentanze associative della nostra categoria possano e debbano avere un ruolo nella individuazione dei programmi relativi ai livelli minimi della formazione e per l’aggiornamento professionale nonché nella predisposizione delle “linee guida operative” per la piena attuazione, anche a livello di Regione Sardegna, delle disposizioni contenute nell’Accordo Stato-Regioni”. 
Molta soddisfazione ha manifestato anche l’Avvocato Salvatore Deriu, da sempre molto vicino alla categoria in qualità di consulente e relatore in numerosi appuntamenti seminariali di aggiornamento scientifico-culturale: “Si tratta realmente di una importante tappa, una sorta di “passaggio del Mar Rosso”, per il pieno riconoscimento, anche sul piano regionale sardo, della categoria degli Assistenti di studio odontoiatrico. L’auspicio è che adesso possa giungersi, in tempi brevi, alla predisposizione delle linee guida e dei programmi ai quali dovranno attenersi gli enti accreditati dalla Regione Sardegna per poter somministrare la obbligatoria formazione prevista ai fini del rilascio della qualifica di assistente di studio odontoiatrico. Un ringraziamento particolare
all’assessore regionale alla Formazione e Lavoro, Dott.ssa Alessandra Zedda, per aver immediatamente preso atto dell’importanza di tale passaggio decisivo”. 
A.I.A.S.O. Sardegna, nella persona del consigliere direttivo nazionale e unico referente regionale, signora Barbara Piga, tiene a comunicare che sabato 30 novembre 2019, ore 09.00/14.30, si terrà ad Alghero, presso il Centro Pastorale diocesano “P.G. Frassati” in Località Montagnese 58, il nuovo Seminario scientifico-culturale di aggiornamento obbligatorio (ai sensi dell’articolo 2, co. 2, del D.P.C.M. 9 febbraio 2018, pubblicato in G.U. n. 80 del 6 aprile 2018) per Assistente di Studio Odontoiatrico (A.S.O.). 
L’incontro prevede la partecipazione, in qualità di relatore e responsabile scientifico, del prof. Corrado Paganelli, Professore ordinario e Direttore della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia, Presidente del Consiglio di Corso di Studio in Odontoiatria e Protesi Dentaria, Università degli Studi di Brescia.

What Next?

Articoli correlati

Leave a Reply

Submit Comment


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.